Soluzione: "La mia TV puzza di bruciato" Come faccio a sapere quale parte è stata bruciata?

Agosto 19, 2021

Le cause per cui un televisore puzza di bruciato sono diverse, motivo per cui bisognerà effettuare alcuni semplici test per verificarne lo stato. Uno di questi e il principale è verificare se il televisore si accende quando è collegato alla corrente, preferibilmente con l'uso del telecomando; nel caso in cui il pulsante manuale sia difettoso prima del possibile guasto.

Se non si vede una reazione dal televisore, è evidente che ha un guasto nella scheda elettronica interna che lo compone. In questo scenario il mio televisore puzza di bruciato per un corto circuito che viene prodotto da un improvviso aumento di tensione o da interruzioni di corrente; consecutivamente che possono influenzare la vita utile dei componenti elettronici.

    Índice

      Possibili cause della mia TV che puzza di bruciato

      L'odore di bruciato è caratteristico di un sovraccarico, questo può verificarsi in qualsiasi componente, ma ce ne sono alcuni in cui si verifica più spesso. È il caso di cavi, filtri e resistenze .

      Se la nostra TV funzionava bene e improvvisamente inizia a puzzare di bruciato , sarebbe meglio scollegarla. A questo punto, la prima cosa da controllare è la scheda TV, chiamata anche connettore. Che è alla fine del cavo, molte volte se la presa è difettosa può farla surriscaldare e persino fondere. Nel migliore dei casi sarà così e dovrai cambiare solo il token.

      In caso contrario, dovrai scoprire il televisore , per questo è necessario utilizzare un cacciavite a taglio e un cacciavite piatto. Quello zigrinato che userai per rimuovere le viti e la spatola può aiutarti a rimuovere i bordi di plastica.

      Una volta scoperto si potranno vedere 3 lastre se si tratta di un televisore moderno, e due lastre se si tratta di un vecchio televisore. In entrambi i casi, dovresti cercare i parchi che sono neri o sembrano bruciati dal calore.

      Leggi  Come sapere o rilevare se c'è un tubo in un muro di casa mia

      Se vedi un condensatore bruciato o una parte grande, è meglio farlo riparare se non sai come cambiare le parti. Nel caso in cui tu sappia come eseguire la riparazione, devi stare attento alle informazioni che porta il filtro originale e cambiarlo con uno esattamente lo stesso.

      Allo stesso modo, ci sono altri possibili fallimenti e cose che dobbiamo guardare sulla nostra televisione, che sono le seguenti:

      Cablaggio o componenti difettosi

      Un'altra cosa da guardare sono i fili, possono andare in corto. Questo si vede di più nei televisori più vecchi, se ci sono cavi rotti che possono entrare in contatto tra loro.

      Nel caso dei moderni televisori, questi hanno strisce e flex che impediscono il contatto. Tuttavia, se mentre guardi la TV noti qualcosa di simile a ciò che esponiamo qui, puoi isolare i contatti con nastro isolante o nastro adesivo. Questo dovrebbe eliminare il problema, a meno che questo non vada avanti da molto tempo e un altro componente sia stato danneggiato.

      Possibile cortocircuito, spontaneo o dopo temporale

      Un cortocircuito può verificarsi sia per il deterioramento dei cavi che per un fulmine. Nel peggiore dei casi, quando un fulmine colpisce e il televisore è stato collegato all'alimentazione, si verifica un cortocircuito così forte da danneggiare molti componenti contemporaneamente.

      D'altra parte, i cortocircuiti causati da cavi o componenti in cortocircuito si riflettono sulla scheda come un'area oscurata dall'alta temperatura.

      Possibile surriscaldamento del condensatore

      Un altro possibile guasto dei condensatori si verifica quando sono esposti ad alte temperature . Ciò non dovrebbe verificarsi normalmente o con il televisore acceso per molte ore. Tuttavia, a causa di difetti di fabbrica o accumulo di polvere, può verificarsi.

      Passaggi per verificare se la TV è danneggiata o bruciata

      Le Smart TV sono televisori all'avanguardia dotati di un sistema operativo che li alimenta con più applicazioni che vanno di pari passo con i progressi tecnologici. Tali applicazioni comprendono la sincronizzazione con altri dispositivi in ​​modalità wireless o l'accesso a internet, di cui è necessario conoscere; come sapere se la mia Smart TV è stata infettata da un virus a causa della sua vulnerabilità.

      Leggi  Come registrare e caricare un video per YouTube con il telefono cellulare?

      In altri casi di guasto, è importante sapere che questi moderni televisori non si bruciano, a volte quando perdono l'immagine; un transistor che invia il segnale allo schermo è danneggiato , quindi procediamo semplicemente alla sostituzione di questo componente e il gioco è fatto. Avrai anche il caso in cui la tua Smart TV rimane con lo schermo nero che risponde a quanto segue:

      • Problemi con alcune app sulla TV in esecuzione
      • Aggiornamento difettoso
      • Mancanza di corrente
      • Problemi di memoria RAM

      Per questi casi esistono una serie di consigli che risultano efficaci per risolvere i suddetti problemi , questi sono i seguenti:

      • Se il problema è in un'app, si consiglia di riavviare la Smart TV entrando nel menu nell'ultima opzione di 'riavvia'; o manualmente con un pulsante di ripristino sul retro. Se l'errore persiste, significa che l'App è difettosa, in tal caso si consiglia di disinstallarla.
      • Un altro problema tecnico in cui lo schermo si blocca o diventa nero può essere dovuto a un aggiornamento del sistema difettoso. Nel menu della tua Smart TV troverai un'opzione per aggiornare il software.
      • Questi televisori sono costituiti da schermi a LED che sono strumenti molto innovativi e convenienti che non consumano molta energia. Tuttavia, li rende più sensibili alle fluttuazioni elettriche, motivo per cui un'alta tensione può essere fatale per questi televisori; ed è probabile che richieda un servizio tecnico specializzato.
      • La memoria RAM nel tempo mostra usura, quindi verifica se la RAM non è bruciata .
        È importante conoscere la capacità della tua Smart TV per conoscere la sua capacità massima e non superarla con installazioni eccessive di applicazioni.
      Leggi  Come rimuovere o disabilitare l'audio automatico dai video di Facebook

      Come dire quale parte della TV si è bruciata

      Per le nostre case, un televisore è un equipaggiamento essenziale per darci gioia e tenerci principalmente connessi con le notizie che accadono nel mondo. Il che poi sarebbe un grosso problema se il televisore puzzasse di bruciato, in quanto indica che c'è un guasto notevole che può danneggiarlo in modo permanente.

      Per individuare il guasto è necessario prima effettuare una Diagnosi & Assistenza Tecnica che verifichi tutte le possibili cause fino a quando il problema non viene riscontrato. Nel caso dei vecchi televisori, è comune che alcuni condensatori brucino nella zona dell'alimentatore ; provocando odori di bruciato insieme ad altri difetti quali:

      • Problemi di immagine
      • Problemi audio
      • Problemi di accensione

      In questo caso il televisore deve essere scollegato dall'alimentazione e deve essere disinserito per poter effettuare un controllo interno sulla sua scheda elettronica. Una volta all'interno, devono essere individuati i seguenti campioni fisici che possono essere identificati a vista:

      • Segni di bruciatura tra i suoi componenti.
      • Condensatori deformati.
      • Condensatori incrinati o sporgenti.

      Sarai anche in grado di percepire con l'olfatto quale zona ha il maggiore odore di bruciato e con una lente d'ingrandimento, preferibilmente osserva se c'è qualche irregolarità. Quindi, con un multimetro, fai i test necessari per verificare che il condensatore sia danneggiato e verifica se non ci sono ulteriori problemi. Se le tue conoscenze tecniche sono scarse, è meglio lasciare questo compito nelle mani di tecnici specializzati.

      Con l'aiuto di un saldatore e stagno, si sostituisce il condensatore bruciato, facendo attenzione che quando il vecchio componente sia dissaldato; e saldare quello nuovo non intacca i punti di saldatura che lo circondano che non hanno nulla a che fare con il condensatore da sostituire; e che sia posizionato nella giusta polarità.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni