Quanto è sicuro il riconoscimento facciale sui dispositivi mobili?

Ottobre 8, 2021

I sistemi di sicurezza che i dispositivi mobili implementano ogni giorno sono in aumento e tuttavia non è possibile garantire che siano affidabili al 100%. Come i codici di sicurezza, la sequenza di sblocco, il riconoscimento facciale , ecc.

Ma quanto sono sicuri, nel prossimo articolo ti diremo Quanto è sicuro il riconoscimento facciale sui dispositivi mobili?

È che a quanto pare tutti questi sistemi di sicurezza che sono stati implementati dai dispositivi Android o da quelli dell'azienda Apple potrebbero avere una certa vulnerabilità.

Anche se Apple prende sempre l'iniziativa e si stanca di dire che Face ID è molto più sicuro del Touch ID . La verità è che questi sistemi sono in fase di test ei risultati non sono stati molto favorevoli.

L'evoluzione è tale che è possibile che in breve tempo ci sarà un altro modo per sbloccare il tuo dispositivo mobile. Ricorda che all'inizio tutto è iniziato con i blocchi password, poi i codici alfanumerici, le sequenze di sblocco, l'impronta digitale e ora il riconoscimento facciale per sbloccare i dispositivi Apple con Android .

    Índice

      Quanto è sicuro il riconoscimento facciale sui dispositivi mobili?

      Tutto nella vita ha la sua controparte, mentre da un lato vengono creati e perfezionati sistemi che consentono di dotare i propri dispositivi mobili di mezzi migliori per impedirne l'accesso.

      D'altra parte, ci sono quelli chiamati hacker che sono responsabili della creazione di strumenti che consentono di ingannare questi sistemi di sicurezza, in una lotta eterna.

      Ma per capire un po' di più di cosa stiamo parlando, vediamo cos'è il riconoscimento facciale. È una tecnologia che si basa sull'analisi delle caratteristiche del viso e queste vengono archiviate in un database.

      Leggi  Come acquistare in modo sicuro su ALIEXPRESS - Guida completa

      Ma è anche noto come biometria facciale ed è stato implementato molto tempo fa nelle serrature e attualmente negli aeroporti degli Stati Uniti e della Cina.

      Quindi, come funziona questo sistema sui dispositivi mobili? È una buona domanda, la prima cosa che dovresti fare è scattare una foto del tuo viso attraverso il telefono. Questa è la cosiddetta fase di rilevamento. Successivamente, l'immagine viene elaborata, dove vengono ricercate le caratteristiche speciali dell'immagine, l'allineamento degli occhi, il naso, ecc.

      Questa è anche nota come analisi biometrica e una volta raccolte le informazioni sulle caratteristiche del viso, queste vengono archiviate in un database.

      Il successo di questo sistema di sicurezza dipende da questo schema. E poi andremmo all'ultimo passaggio e questo è il confronto, ogni volta che vuoi inserire il tuo cellulare ti verrà chiesto il riconoscimento facciale.

      Qui confronta il volto che viene presentato, con le informazioni memorizzate nel database se esiste il grado di somiglianza tra i due modelli.

      In altre parole, tra quello memorizzato e quello che ti viene presentato in questo momento. Il sistema analizza questi modelli all'interno di determinati intervalli e se la somiglianza ha una percentuale molto alta, il sistema sblocca il cellulare.

      Ma possiamo fidarci di questo metodo di sicurezza

      Un famoso giornalista di Forbes ha condotto un esperimento e ha utilizzato vari dispositivi mobili o anche conosciuti come Smartphone.

      Ha anche realizzato una stampa 3D della sua faccia e l'ha messa davanti al suo telefono per vedere se poteva ingannare il sistema di sicurezza. La sua sorpresa fu tale che 4 dei 5 telefoni furono ingannati.

      Leggi  Come prevenire un attacco di phishing con e-mail false sul mio iPhone

      Ma la sua sorpresa è stata maggiore quando ha scoperto che i 4 telefoni che erano stati ingannati avevano un sistema operativo Android. E quello che non poteva essere ingannato era l' iPhone X , che può mostrarti che nei dispositivi Android il riconoscimento facciale non dovrebbe essere preso come il principale sistema di sicurezza e che Apple ha un sistema più robusto e sicuro.

      Ma in generale, non è ancora un sistema sicuro al 100% e ti consigliamo di non utilizzarlo come sistema di sicurezza principale. Per evitare possibili intrusioni nella privacy del tuo dispositivo.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni