Qual è il coefficiente di rotazione delle attività fisse e come viene calcolato con la formula?

Febbraio 25, 2021

A livello commerciale o aziendale, vengono normalmente utilizzate formule e altri strumenti per valutare la situazione finanziaria di un'azienda. Ad esempio, utilizzando i rapporti contabili , l'analisi dei dati o la valutazione del tasso di rotazione delle immobilizzazioni di un'azienda.

In questo articolo parleremo nello specifico di Cos'è il coefficiente di rotazione delle immobilizzazioni? e come viene calcolato questo indice? così come altri elementi di cui hai bisogno per avere tutte le informazioni.

Índice

    Qual è il tasso di rotazione delle immobilizzazioni?

    Il coefficiente di rotazione delle attività è un parametro finanziario, che consente a un'azienda di misurare la percentuale di reintegrazione generata dal patrimonio netto. Come regola generale, questo contatore è definito in percentuale ed è uno degli strumenti più utilizzati da investitori e imprenditori.

    Il vantaggio che esiste in questo indicatore è che non è molto difficile da calcolare o interpretare, per coloro che potrebbero non saperlo. D'altra parte, quando una società o istituzione utilizza correttamente le proprie attività , raggiungerà un alto tasso di rotazione delle attività.

    Come viene calcolata la percentuale di immobilizzazioni?

    Prima di capire come vengono calcolate queste percentuali, è importante tenere conto di due fattori chiave, perché altrimenti l'indice non potrebbe essere preso.

    1. Importo delle vendite nette: in altre parole, è la somma dell'insieme dei ricavi che un'azienda ha generato nella sua attività commerciale, rimuovendo ritenute e sconti per l'anno.
    2. Immobilizzazioni nette: ovvero l'ammontare del valore di tutti i beni apprezzabili o palpabili nonché dei beni immateriali o di quelli che non sono fisicamente visibili dall'azienda meno l' ammortamento delle spese annuali .

    Infine, disponendo di questi dati contabili, potrai ottenere la valutazione dell'indice Asset Turnover, dividendo il valore delle vendite nette per il valore patrimoniale netto.

    • Formula: fatturato delle attività = vendite nette / immobilizzazioni nette

    Utilizzo dell'indice di rotazione delle immobilizzazioni

    Le grandi aziende sono quelle che utilizzano maggiormente questa formula, poiché generalmente effettuano movimenti di investimento più elevati nelle loro attrezzature di produzione. La direzione si sforza di utilizzare l'indice per garantire che l'attrezzatura sia utilizzata correttamente, nei suoi limiti più pratici.

    Leggi  Come risolvere i problemi del mio Mac quando non si avvia

    In questo modo il tasso dell'azienda può essere paragonato a quello di altre aziende che sono di competenza, definendo così chi sta utilizzando al meglio le attrezzature.

    Coloro che sono interessati all'indice delle immobilizzazioni

    L'indice o il tasso delle immobilizzazioni è registrato internamente così come esternamente, in questo campo sarebbero gli amministratori e il consiglio di amministrazione. Questi ultimi due controllano e garantiscono un corretto bilanciamento degli spazi per attrezzature e impianti in tutta l'azienda o azienda.

    D'altra parte, le banche commerciali insieme ai creditori analizzano le immobilizzazioni e fanno in modo che queste producano il reddito per poter estinguere prestiti e interessi. I finanziatori sono interessati al tasso per garantire che l'azienda investa in modo efficace e che sia redditizio per le immobilizzazioni.

    Cos'è un indice in calo?

    Mentre un indice di attività fisse elevato indica un flusso di reddito stabile e genera un tasso di miglioramento economico. Tuttavia, un tasso in calo può consistere in due aspetti: in primo luogo che le vendite stanno diminuendo e due che gli acquisti di attrezzature stanno superando il profitto che generano .

    Se il volume dell'attività o della vendita diminuisce, i manager devono accertarsi rapidamente se le attività aziendali possono supportare l'investimento delle attività . Quindi, se gli acquisti di macchinari aumentano, il problema potrebbe essere che si spende troppo o che le vendite guadagnano terreno con le nuove attrezzature.

    Abbiamo terminato questo post informativo e siamo molto felici di aiutarti a comprendere meglio questi argomenti di contabilità aziendale. Se vuoi informazioni più facili e semplici su economia e finanza puoi visitare la pagina miracomosehace.com .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni