Perché una transazione con carta di credito o di debito viene rifiutata? (Esempio)

Aprile 5, 2021

Le carte sono supporti che sono stati emessi da diverse entità finanziarie. Ma a volte possono verificarsi problemi; ad esempio, quando Netflix non accetta la carta di credito . Quindi dobbiamo scoprire perché una transazione con carta di credito o di debito viene rifiutata.

Tuttavia, c'è una divergenza tra i due; Nel caso della carta di credito, si effettua l'acquisto al momento, ma viene pagato successivamente all'ente, come previsto dai suoi obiettivi; cioè si comporta come un prestito che è stato autorizzato.

Perché una transazione con carta di credito o di debito viene rifiutata?

Invece, la carta di debito lo addebita al momento del pagamento , quindi devi avere abbastanza saldo nel tuo account per coprire il costo; entrambi sono autorizzati tramite il sistema di approvazione della banca; se viene rifiutato, è perché ne ha le ragioni.

Attualmente, il suo utilizzo inizia a diminuire perché ci sono altri modi per pagare. Come per esempio PayPal; se ti chiedi cos'è PayPal? È un mezzo di pagamento molto comodo perché puoi pagare con PayPal senza carta di credito o conto bancario .

Bisogna anche ricordare che gli errori che si possono commettere per detto rifiuto possono provenire dal cliente, cioè dalla sua carta, dal collezionista o dalla banca ; a livello fisico dei negozi, online o presso un bancomat.

Índice

    Quali sono le ragioni del rifiuto delle carte di credito e di debito coinvolte dal cliente?

    Ci possono essere diversi motivi o cause che derivano dal cliente per una certa disattenzione della sua carta; ad esempio, che la carta di debito ha un saldo insufficiente e anche a livello di uno sportello automatico, che hai superato il limite di denaro consentito quotidianamente e non lo ricordi.

    Leggi  Quanti incantesimi possono avere un arco, una spada o un'armatura in Minecraft

    In questi casi, la soluzione è effettuare un trasferimento da un altro conto tuo o di un amico o un familiare. Tuttavia, queste transazioni non sono immediate e dovrai posticipare l'acquisto; Ecco perché è utile sapere quanto tempo impiega un trasferimento di prestito online sul tuo conto bancario.

    Nel caso di una carta di credito, forse si supera il limite massimo consentito dalla banca, e l'importo non può essere coperto, inoltre che la chiave o la data di scadenza della stessa è scaduta, allo stesso modo il chip e la banda magnetica sono molto deteriorati; In ogni caso, sono tutti soggetti a un PIN o una password per consentire l'autorizzazione .

    Quali sono le ragioni del rifiuto delle carte di credito e di debito coinvolte da parte del collezionista?

    Uno degli errori più frequenti è che hai inserito alcuni dati in modo errato ; tanto il numero della tessera, della sua identificazione, o del PIN, perché non prestava attenzione alle figure né visive né uditive. Eventuali dati errati del cliente dovuti alla disattenzione del collezionista, danno luogo al rifiuto delle carte.

    Quali sono le ragioni del rifiuto delle carte di credito e di debito coinvolte da parte della banca?

    Innanzitutto è molto importante mantenere aggiornati i dati con la banca, poiché i loro rifiuti si basano più che altro su controlli per garantire all'utente la sicurezza del proprio conto; tra loro che hanno rilevato un incasso fraudolento , o che la valuta con cui verrà effettuato l'acquisto non è consentita.

    Anche quando le transazioni vengono duplicate con lo stesso identico motivo e importo, anche se è stata segnalata una carta smarrita o rubata , questa solitamente viene catturata quando non c'è abbastanza saldo sulle carte di debito, o movimenti insoliti che mettono a rischio il conto.

    Leggi  Come migliorare il raffreddamento del mio PC per ridurre la temperatura elevata

    Quindi la banca rifiuta la carta e la invia per essere bloccata, può anche accadere che ci sia un errore al momento dell'elaborazione della carta , come detto prima, sia che provenga dal cliente che dal collezionista; ci sono casi in cui viene emessa una dichiarazione in cui si afferma che l'emittente non è disponibile, ovvero non c'è comunicazione con la banca in quel momento.

    Per finire, quindi, dobbiamo tenere conto di tutti i possibili motivi che possono essere commessi sia dal cliente sulla sua carta, sia dalla persona che effettua il pagamento, poiché abbiamo visto che qualsiasi dettaglio, la banca può rifiutare una transazione o un acquisto, di qualsiasi servizio o articolo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni