Errore di soluzione: "Il segnale GPS è stato perso" in Google Maps sul mio Android

Agosto 10, 2021

Molte volte vogliamo uscire o viaggiare da qualche parte, ma in realtà non sappiamo dove sia, né sappiamo se quel luogo è vicino a un punto di riferimento in cui possiamo localizzarci. Questo è successo a tutti noi, quindi per evitare di perderci in città utilizziamo applicazioni che ci guidano verso dove andremo.

Una delle applicazioni più utilizzate da milioni di persone è Google Maps . Questa è un'applicazione che mostra mappe e GPS ed è perfetta per quando abbiamo bisogno di raggiungere quel luogo.

    Índice

      Che cos'è Google Maps?

      Google Maps è letteralmente uno strumento che ci dice tramite GPS e mappe dove vogliamo andare. Ci mostra il percorso di destinazione è una specie di mappa, dove mostra le strade e le parti della città per poterci localizzare rapidamente. Quando inserisci il luogo in cui vuoi andare o "la destinazione" Google Maps mostra una striscia blu da dove ti trovi in ​​quel momento a dove vuoi andare.

      Questa applicazione è abbastanza semplice da usare, quando inserisci la tua destinazione, l'applicazione ti chiede di selezionare quale metodo di trasporto utilizzerai per andare in quel luogo.

      Normalmente le persone lo usano quando vanno in macchina, ma puoi anche selezionare che camminerai o su qualche mezzo pubblico e segnerà i minuti e le ore che ci vorranno per raggiungere la tua destinazione.

      La piattaforma dispone di molti strumenti per migliorarne l'utilizzo e renderla più attraente . Puoi attivare la modalità oscura nell'applicazione e cambierà, puoi anche aggiungere musica da ascoltare durante la guida e molti altri strumenti.

      Il GPS non rileva la mia posizione sul mio cellulare - Come risolverlo

      La piattaforma Google Maps è abbastanza buona e facile da usare e ci toglie dai guai anche quando abbiamo urgente bisogno di raggiungere un luogo. Ma come ogni buona applicazione troviamo sempre un piccolo difetto al suo interno, che può farci arrabbiare.

      Molti utenti hanno presentato il problema di perdere il segnale GPS quando si collegano a Google Maps. Questo problema è abbastanza comune, così come è abbastanza semplice da risolvere, spiegheremo come farlo di seguito.

      Passaggi per riparare il segnale GPS perso sul tuo cellulare

      Esistono diverse cause che causano il fallimento dell'applicazione. Quindi inizieremo descrivendoli con le loro soluzioni . Quindi segui le istruzioni passo passo per risolvere questo problema.

      Leggi  Come configurare Chromecast da PC o dispositivi Android: facile e veloce

      La prima cosa che puoi fare è aggiornare l'applicazione Google Maps , l'app viene aggiornata ogni volta e aggiunge miglioramenti e correzioni di bug alla piattaforma. Questa è l'opzione più semplice di tutte, che può risolvere il tuo piccolo problema con l'App. Quindi vai direttamente al Play Store, nel motore di ricerca dell'applicazione cerca Google Maps e fai clic sul pulsante "aggiorna"

      Attiva il GPS ad alta precisione

      Una delle opzioni che puoi provare è anche quella di attivare la modalità ad alta precisione, una funzione di Google Maps a cui puoi accedere dal tuo telefono o tablet Android, devi aprire le impostazioni del tuo cellulare o dispositivo e trovare la sezione "Posizione" , quindi devi attivare la posizione, troverai l'opzione "Modalità" e seleziona l'opzione "Alta precisione".

      Attiva Bluetooth e WiFi o dati

      L'esecuzione di questa azione può anche influenzare positivamente il recupero del segnale GPS, poiché attivando WIFI e Bluetooth costringerai l'amplificatore di segnale ad avviare tutti i processi in sospeso e tra questi c'è la posizione tramite GPS, che per qualche motivo non funziona correttamente .

      Per attivare il WI-FI devi solo aprire le impostazioni del tuo cellulare, selezionare WI-FI e far scorrere il controllo sulla posizione "On".

      E per attivare il Bluetooth devi anche accedere alle impostazioni del tuo cellulare o tablet, selezionare Bluetooth e premere il pulsante attiva o accendi .

      Esegui Google Maps in background

      Affinché Google Maps venga eseguito in background, è necessario accedere alle impostazioni del cellulare e cercare la sezione "Impostazioni autorizzazioni applicazione", selezionare l'opzione "Posizione" e attivare l'opzione "Consenti sempre". In questo modo, quando l'app avrà bisogno di sincronizzare la tua posizione, non sarà necessario darle i permessi manualmente, ma lo farà automaticamente senza che tu te ne accorga.

      Avere GPS Connected installato

      GPS Connected è un'applicazione che può aiutarti molto ed evitare perdite di segnale, poiché si occupa di mantenere il segnale GPS sempre attivo, e attraverso il suo algoritmo sarà in grado di identificare il momento migliore per disattivarlo , e tutto questo automaticamente . Ha un'interfaccia molto semplice da usare ed è completamente gratuito, quindi puoi installarlo sul tuo telefonino e iniziare a testarne le prestazioni e l'utilità per te.

      Cancella cache e dati dell'applicazione

      Se l'app non ha aggiornamenti in sospeso, vai avanti e svuota la cache e i dati dell'app . Lo otterrai rapidamente inserendo le impostazioni del tuo telefono, vai alla sezione "applicazioni" e cerca Google Maps, quando entri, premi "elimina cache e dati dell'applicazione" e il gioco è fatto.

      Leggi  Come collegare facilmente una PSP a una TV tramite HDMI

      Calibra la bussola su Android

      Se il problema persiste, puoi provare un'altra tecnica, ovvero calibrare la bussola . Google Maps ci offre la possibilità di calibrare la bussola in modo che segua il percorso, poiché potrebbe mostrare una posizione che non corrisponde.

      Per calibrare la bussola dall'App, la prima cosa che devi fare è aprire Google Maps e selezionare il punto in cui siamo sulla mappa e apparirà una sezione che dice "Calibra bussola" , devi seguire le istruzioni ed eseguire i movimenti che appaiono sullo schermo. Prova a eseguire questi movimenti due volte in modo da non avere problemi quando devi calcolare la tua posizione.

      Regola le impostazioni sulle impostazioni di fabbrica

      Prima di spiegarti come eseguire questa azione, dobbiamo avvertirti che questo cancellerà tutti i dati sul tuo telefonino , quindi assicurati di fare una copia di backup dei tuoi dati e applicazioni in modo da non perdere nulla. Detto questo e se sei determinato a riportare il tuo cellulare alle impostazioni di fabbrica, devi andare alla configurazione del tuo dispositivo e fare clic sull'opzione "Ripristina dati di fabbrica", una volta fatto il sistema ti chiederà due volte Conferma che vuoi eliminare i tuoi dati e account sincronizzati sul dispositivo, rispondi affermativamente e il processo inizierà, questo richiederà alcuni minuti e il telefono si riavvierà automaticamente.

      Al termine del processo, dovrai inserire l'e-mail e la password con cui hai configurato il tuo account Gmail e accedere al backup che hai effettuato dei tuoi dati e applicazioni. Questo nella maggior parte delle volte aiuta anche a risolvere i conflitti del sistema Android con le app che hai installato sul tuo terminale.

      Passi per evitare di perdere il più possibile il segnale GPS

      Ti diamo alcuni altri consigli in modo che tu possa assicurarti di avere il segnale ottimale per il tuo GPS.

      Ottieni abbastanza segnale

      Assicurati di essere in un luogo dove hai una buona ricezione dei dati in base all'operatore che utilizzi, in alcune zone la copertura potrebbe essere migliore o scarsa , evita di utilizzare il GPS in scantinati, all'interno di edifici e in luoghi dove il segnale è interrotto .

      Avere un hardware potente sul tuo cellulare

      Attualmente ci sono molti modelli e marche di telefoni cellulari sul mercato, le opzioni sono molto ampie, quindi devi assicurarti di scegliere un buon hardware se vuoi ottenere il massimo da ciascuna delle funzioni del tuo GPS, soprattutto rendere assicurati di ottenere un cellulare con un buon processore , fai qualche ricerca e leggi le caratteristiche del processore del cellulare che sceglierai, MediaTek, Qualcomm, NVIDIA, Samsung sono alcune delle aziende che sono in corsa per lo sviluppo i migliori processori mobili e la tecnologia avanza a un ritmo abbastanza rapido.

      Leggi  Come riparare un CD o un disco graffiato? Come pulirlo per farlo funzionare di nuovo? - Passo dopo passo

      Considera anche la quantità di RAM e memoria ROM in modo da avere una buona quantità di spazio per le tue applicazioni e che il tuo sistema mobile funzioni nel modo più fluido possibile.

      Avere abbastanza carica della batteria

      Molti cellulari oggigiorno hanno la funzione di "Modalità risparmio batteria", quando la batteria raggiunge un livello di carica dal 20 al 15%, il sistema disabilita automaticamente molte delle connessioni radio per estendere la riserva di energia un po' di più, il GPS è uno dei le prime opzioni che il sistema mette in "Riposo", dato che privilegia la radio per le chiamate vocali, dati nel caso in cui sia necessario effettuare una chiamata di emergenza, quindi utilizzare il GPS con poca carica della batteria non garantirà un buon segnale GPS.

      Evita le interferenze

      Al fine di migliorare il segnale ed evitare interferenze nel tuo cellulare, dovresti quindi evitare alcune situazioni che fanno sì che le onde che il tuo cellulare invia e riceve siano influenzate dalle onde di altri dispositivi vicini. Ad esempio, evita di utilizzare il tuo cellulare vicino ad antenne radio, televisori, alcuni luoghi come scantinati , ascensori, aeroplani o edifici in cui il segnale sarà notoriamente influenzato dall'ambiente in cui ti trovi.

      Perché il mio GPS mi localizza in un altro posto dove non sono?

      L'ultimo metodo consiste nell'attivare la modalità ad alta precisione, poiché questo ci aiuterà a trovare la posizione in modo rapido e preciso . Per poter attivare questa modalità devi andare nelle impostazioni del tuo telefono e premere "posizione", ricorda che devi avere la tua posizione attivata, in caso contrario, puoi far scorrere la barra sopra e attivare la posizione.

      Dopodiché seleziona la modalità Alta precisione e voilà, il tuo GPS non dovrebbe presentare problemi durante la ricerca di un indirizzo. Non l'app di Google Maps.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni