Cosa sono gli ingressi e le uscite digitali di Arduino e come funzionano?

Maggio 9, 2021

I progressi tecnologici sono avanzati al punto che ti consentono di svolgere attività di cui non hai molta conoscenza, ma che in realtà ti piacciono. È il caso dello sviluppo di Arduino, schede elettroniche embedded di alto livello emerse per fornire soluzioni a persone con poca conoscenza dell'elettronica e della programmazione .

Tuttavia, ti sarà sempre utile conoscere le basi dell'ambiente Arduino , perché in questo modo avrai una visione migliore di queste schede e di cosa puoi fare con esse. In questo post, ti mostreremo cosa sono gli ingressi e le uscite digitali di Arduino e come funzionano.

Índice

    Applicazioni Arduino

    Sono varie le applicazioni che puoi dare a ciascuna di queste schede Arduino, e tra le altre cose puoi controllare diversi sistemi (Industriale, Domotica, Domestica) per ottenere i risultati desiderati, senza la necessità di essere presenti e monitorare il sistema.

    Per questo è necessario utilizzare moduli collegati a queste piastre che contengono sensori, relè e altri elementi che aiutano a controllare e fornire la potenza necessaria a motori, valvole, pistoni, serrature, tra gli altri.

    Tra le applicazioni che potrebbero interessarti, hai, ad esempio, lo sviluppo della tua smart home utilizzando dispositivi come Arduino e la domotica. Tuttavia, per sviluppare un sistema domotico dovrai approfondire la tua conoscenza delle reti e delle topologie di comunicazione , oltre che dell'elettronica e della programmazione.

    Pin di connessione della scheda Arduino

    Oltre ai comuni pin di alimentazione della scheda Arduino che sono 5 V e GND , avrete a disposizione diversi pin che potrete utilizzare come ingressi e uscite in base alle vostre esigenze. A questo punto vedrai che troverai ingressi digitali e ingressi analogici, è qui che arriva l'ingegnosità dei creatori di questi sistemi, poiché hanno lasciato libera la designazione di alcuni pin in modo da poterli utilizzare come meglio credi.

    Leggi  Come conoscere la versione Bluetooth sul mio computer Windows 10

    I pin o la maggior parte di essi possono essere utilizzati come ingressi e uscite, in questo articolo ci occuperemo del segnale digitale, che si basano sulla rappresentazione logica 1 o 0 . In altre parole, un 1 logico rappresenta l'aspetto di 5 V su quel pin, se viene utilizzato come uscita, fornirà 5 V e se viene utilizzato come ingresso, riceverà 5 V.

    Il caso opposto si verifica con lo 0 logico, poiché non riceve né fornisce tensione su quel pin. Ora, per chiarire questi termini, è necessario pensare a un sistema semplice, ad esempio un circuito di illuminazione .

    In esso avrai un interruttore, cavi e almeno una lampada elettrica; In questo caso lo Switch rappresenta l'ingresso, poiché con esso si decide se accendere o spegnere la lampada, mentre la lampada è l'uscita, poiché si accende o si spegne solo a seconda dell'ordine ricevuto dallo Switch. Una delle prime esperienze che puoi avere con queste schede è imparare come accendere le strisce LED con Arduino .

    Come impostare i pin come input o output digitali su Arduino

    Il primo passo prima di impostare i pin come ingressi e uscite digitali sulle schede Arduino è scaricare il software Arduino dal sito ufficiale , perché in esso è possibile effettuare le opportune regolazioni per impostare i pin sulla scheda come ingressi o uscite digitali. Una volta scaricato il software, è necessario procedere con l'installazione e aprirlo, quindi seguire questi passaggi:

    • Crea un nuovo programma e inserisci il nome che desideri
    • Avvia le definizioni in "void setup" per impostare i pin come ingressi o uscite (a seconda del tipo di scheda che hai acquistato, vedrai che avrai un numero maggiore o minore di ingressi e uscite)
    • In generale, la parola pinMode (x, Input) o pinMode (x, Output) definisce il pin come input o output. Nota che la lettera "x" determina il numero di pin a cui assegnerai come input o output.
    Leggi  Come impostare ed effettuare chiamate video regolari o di gruppo con Slack

    Infine, dovresti sapere che queste schede assumono ogni giorno più forza e presenza nel campo dello sviluppo di applicazioni di varia natura , quindi potresti ampliare le tue conoscenze visitando la pagina ufficiale di Arduino e rafforzando le informazioni che ti abbiamo fornito.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni