Come utilizzare o utilizzare correttamente gli emoji nel content marketing

Agosto 27, 2021

Il marketing è un termine molto comune al giorno d'oggi, e anche una professione molto richiesta, poiché è un metodo che riesce ad aumentare la redditività delle aziende che giorno dopo giorno si affermano nel mercato.

Ciascuno dei professionisti che lavorano in questo mezzo ha strategie diverse che consentono loro di raggiungere gli obiettivi stabiliti dal business, e quindi attraverso questo articolo imparerai a conoscere uno dei più utilizzati.

    Índice

      Che cos'è un'emoji e qual è la sua funzione?

      Gli emoji sono classificati come pittogrammi, in altre parole, piccole "immagini" e vengono utilizzati per trasmettere idee più elaborate attraverso messaggi. Rappresentano una rivoluzione nel modo in cui parliamo attraverso i media digitali e sono utilizzati soprattutto attraverso i social network e le applicazioni di messaggistica.

      Emoticon

      Le emoticon sono versioni più basilari degli emoji , queste sono create attraverso i caratteri di base dell'informatica, ad esempio 'J' è una delle emoticon più basilari che esistono. Lo scopo delle emoticon è esprimere idee e pensieri in modo rapido ed efficace.

      Adesivi

      Sono forse l'ultima rivoluzione nella comunicazione digitale. Gli adesivi sono sia immagini che GIF (immagini animate) che vengono inviate tramite social network e applicazioni come WhatsApp o Telegram. È un modo rapido per esprimere pensieri diversi.

      GIF

      Le GIF sono immagini animate, cioè piccoli estratti video che possono essere condivisi velocemente attraverso Internet o i social network. Sono ancora oggi ampiamente utilizzati, principalmente attraverso piattaforme come Facebook o WhatsApp.

      Impatto degli emoji, all'interno dei messaggi

      Il modo in cui comunichiamo si è evoluto molto, attualmente reti come WhatsApp e Telegram sono la regola e le emoji sono molto comuni . Gli emoji hanno anche cambiato notevolmente il modo in cui esprimiamo le nostre idee, aiutandoci a esprimere graficamente e molto rapidamente pensieri complessi.

      Oggi praticamente tutti usano gli emoji, perché sono un modo fresco e divertente per comunicare . A loro volta, aiutano anche a evidenziare il sentimento nei messaggi. Con gli emoji è possibile esprimere molto facilmente fastidio, gioia o tristezza, così come altre emozioni.

      Leggi  Cosa sono le Sugar Stars di Candy Crush e a cosa servono? Come li ottengo?

      Differenze tra emoticon, emoji e adesivi

      Le emoticon sono rappresentazioni grafiche che utilizzano solo caratteri , le emoji, invece, sono praticamente dei disegni che assolvono alla stessa funzione. Infine, gli adesivi possono essere immagini complesse di ogni tipo o anche GIF, infatti gli adesivi possono essere estratti da fotografie, filmati e contenuti audiovisivi più disparati.

      Non esistono regole per comunicare utilizzando le emoji, tuttavia, le regole di comunicazione di base valgono anche per questo modo di esprimersi. In altre parole, è importante che il nostro messaggio abbia un senso , quindi gli emoji dovrebbero essere usati secondo il sentimento generale ed è essenziale conoscerne il significato.

      Inoltre, non è consigliabile abusarne, poiché potresti saturare la conversazione . D'altra parte, impara quando è bene usarli e quando non lo è, ad esempio, non è consigliato per conversazioni serie o per lavoro.

      Cosa dovresti tenere a mente prima di utilizzare gli emoji nella tua campagna di marketing?

      Prima di attuare questa strategia, qualsiasi utente che voglia migliorare il successo della propria azienda, deve sapere che l'uso corretto di questi caratteri è ciò che garantirà i risultati attesi .

      Una delle principali raccomandazioni fatte ai professionisti del marketing è conoscere il contesto su cui si vuole promuovere , in modo che i contenuti possano essere utilizzati a proprio favore, come le banche di immagini , e in questo caso le emoji.

      Inoltre, è molto importante usare l'icona appropriata per descrivere l'emozione. Giorno dopo giorno i designer di emoji implementano nuovi contenuti per renderlo uno strumento più inclusivo.

      Ultimo ma non meno importante, dovresti anche ricordarti di non abusare di questi simboli , perché così facendo si otterrà l'effetto opposto a quello richiesto.

      Leggi  Quali sono i migliori lanciatori per personalizzare il mio telefono Android?

      Impara a implementare gli emoji nel marketing del tuo prodotto

      Tenendo conto di quanto sopra, aggiungere questi piccoli simboli sarà molto semplice, dal momento che gli umani lo hanno adattato al loro giorno per giorno.

      Gli emoji sono generalmente incorporati in pubblicazioni o contesti presenti nei social network , e questo non significa che non possano essere aggiunti in nessun altro mezzo, ma che questo sia rappresentato come la piattaforma appropriata per il loro utilizzo.

      Pertanto, per implementare gli emoji nella tua campagna di marketing, sarà sufficiente progettare il tuo incitamento all'interesse, in base a ciò che il contenuto vuole informare la comunità.

      Inoltre, trova il modo in cui questi piccoli simboli riescono ad attirare l'attenzione dello spettatore , oltre a farlo sentire identificato con ciò che l'icona e il suo messaggio veicolano.

      Infine, e per semplici ragioni estetiche, il professionista o l'utente che intenda utilizzare questa strategia di marketing deve tenere conto della posizione appropriata per queste emoji, nonché del numero di inserimenti che vengono effettuati nel contesto.

      Quanto sopra viene chiarito in riferimento alla volontà di non disturbare la visione del lettore, ma al contrario, di incitarlo alla permanenza e all'interesse per il contenuto .

      Uso degli emoji nella pubblicità

      Gli emoji attirano l'attenzione e sono incorporati nella psiche della generazione attuale, quindi sono un buon modo per attirare la loro attenzione. Ben applicati sono un ottimo strumento pubblicitario, in ogni caso vanno maneggiati adeguatamente .

      I suggerimenti di cui sopra sull'applicazione degli emoji nel marketing sono solo la punta dell'iceberg. In ogni caso, se vuoi trasmettere un messaggio allegro e d'impatto per la tua attività, non esitare a fare pubblicità con le emoji strane .

      Dove trovare e scaricare gli emoji?

      Forse la cosa più rilevante degli emoji è che sono ovunque , li troviamo su WhatsApp, Facebook, Instagram, Telegram, Twitter e praticamente in qualsiasi social o rete di comunicazione. In ogni caso, se vuoi utilizzarli in una strategia pubblicitaria, devi prendere alcune misure.

      Leggi  Come risolvere il codice di errore di Windows 10 Store 0x80072AF9 (esempio)

      La prima idea funzionale per ottenere emoji per le tue campagne pubblicitarie è utilizzare le immagini di Google, ma assicurati di scaricare immagini senza copyright. Anche su Android puoi scegliere applicazioni, dove troverai emoji di buona qualità.

      Perché gli emoji hanno iniziato a essere utilizzati nel marketing digitale?

      Questa scienza commerciale prevale su qualsiasi altra metodologia che cerchi di migliorare il flusso di successo di un'azienda, perché utilizza uno studio esaustivo della popolazione che consuma un prodotto e il modo per attirare maggiormente la loro attenzione .

      Gli emoji sono aumentati in uso dalla loro implementazione nei social network, e per questo motivo il marketing che viene distribuito su queste piattaforme tende a utilizzare questo tipo di caratteri.

      Va notato che l'uso di questi piccoli e sorprendenti disegni va di pari passo con la teoria, la psicologia e il significato della tavolozza dei colori per la pubblicità di un prodotto.

      Impatto degli emoji all'interno della messaggistica

      Per considerare l'utilizzo di una nuova tecnica di marketing, è necessario garantirne l'efficacia attraverso studi di popolazioni comunemente consumatrici .

      Nell'ultimo decennio è stato dimostrato che quelle pubblicazioni che contengono emoji risultano ottenere una maggiore interazione, per il modo in cui esprimono le emozioni delle persone, evidenziando tra queste la popolazione giovanile.

      Ad esempio, sui social network costantemente trafficati, come Instagram, Twitter e Facebook, tendono a ricevere più del 40% delle interazioni se aggiungono almeno uno di questi particolari personaggi.

      Grazie a questo, l'uso degli emoji è uno dei consigli più comuni per migliorare la strategia di marketing quando si tratta di attirare l'attenzione su Internet.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni