Come utilizzare la sequenza temporale della tabella pivot in Excel: facile e veloce

Gennaio 18, 2021

I computer hanno un mondo di possibilità quando si tratta di programmi. Gli sviluppatori lottano per competere con tutti i programmi che sono anni al loro picco di popolarità .

Nessuno dei due sembra essere in grado di rappresentare una concorrenza per eguagliare i programmi che compongono la suite Microsoft Office. Word ed Excel, per essere parte della vita quotidiana delle persone che lavorano nella scrittura e nell'analisi dei dati, essendo un alleato molto utile nell'ottimizzazione del proprio lavoro .

Come utilizzare la sequenza temporale della tabella pivot in Excel: facile e veloce

Índice

    Prestazioni di Excel

    Il programma preferito da molti all'interno della suite Office, ha un'enorme versatilità . Ha strumenti davvero straordinari (soprattutto quando parliamo delle formule che puoi applicare in un foglio di calcolo ), e un'interfaccia che, in prima istanza, è ingombrante, ma che nasconde davvero un'infinità di opzioni semplici o avanzate che ne aumentano la qualità .

    Maggiore semplicità

    Qualcosa di comunemente ricercato da tutti coloro che utilizzano questo programma nella loro quotidianità, è quello di poter dare un tocco di semplicità a tutti i file che vengono modellati.

    Non c'è niente di più noioso ed estenuante di un file caricato con contenuti in tutto il suo corpo, con centinaia di colonne e righe, per ravvivare la tua esperienza, ti offriamo un paio di suggerimenti come la funzione di completamento automatico che migliorerà il efficienza del tuo lavoro .

    Se vuoi che i tuoi documenti Excel abbiano un'aria più semplice, qui puoi imparare una delle tante tecniche che ha questo incredibile programma.

    Sequenza temporale

    Nel 2013 Microsoft Excel ha incluso, nel suo set di strumenti, la scala temporale. Ciò consente di applicare filtri data a tutti i dati di un report o di una tabella pivot in modo più semplice senza dover utilizzare alcuni strumenti che probabilmente implicano un processo più completo o burocratico.

    Leggi  Che cos'è, a cosa serve e come attivare Incolla speciale in Excel?

    Come inserire una timeline?

    Tutto dipenderà dalla tua versione di Excel. In questo caso, utilizzando la versione 2016, la procedura da seguire è la seguente:

    • Una volta che hai costituito la tua tabella pivot, appariranno una serie di opzioni.
    • Nella barra multifunzione di Microsoft Excel, vedrai una scheda chiamata Analizza , che devi inserire.
    • Una volta all'interno di questa scheda, fai clic su Inserisci sequenza temporale .
    • Quindi, verrà visualizzata una casella con i concetti che contengono dati sulla data.
    • Seleziona la casella Data .
    • Dopo aver completato questi passaggi e aver premuto OK, avrai già un piccolo riquadro con una barra blu in cui puoi scorrere ogni mese.

    Nell'angolo in alto a destra di questa casella, puoi configurare il modo in cui desideri che la scala temporale venga visualizzata in base alle tue preferenze: per giorni, mesi, trimestri o anni.

    Quanto è importante

    Selezionando ciascuno dei mesi, Excel mostrerà automaticamente i dati contabili (se applicabili) corrispondenti al mese. In questo modo puoi avere accesso a questo tipo di informazioni senza dover segmentare manualmente tutti i concetti.

    Questo tipo di informazioni viene generalmente acquisito nei corsi avanzati di Microsoft Excel. La gestione di questi strumenti è molto importante per candidarsi a offerte di lavoro in cui il loro utilizzo è essenziale.

    Usa la nuova conoscenza!

    Una volta che avrai imparato a maneggiare questi strumenti, non ti resta che poter mettere in mostra e condividere le tue nuove conoscenze al lavoro e davanti ai tuoi amici . La comunicazione delle informazioni è importante anche affinché tutti coloro che possono avere meno gestione in questo tipo di programma, possano migliorare in questo senso.

    Leggi  Come posso attivare HBO su Vodafone

    Continua a indagare e ad apprendere gli strumenti che esistono in Microsoft Excel per rendersi conto di quanto possa essere davvero facile lavorare con questo programma, le cui caratteristiche possono rendere la vita più facile a più di una persona.

    Conversione dei file in fogli di calcolo automatizzati e personalizzabili in base alle proprie esigenze e preferenze. Continua a imparare con noi per creare macro in Excel in modo semplice , ma come esperto nel campo.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni