Come utilizzare la funzione SI.ND e ESNOD per sapere se una cella ha un errore di valore

Marzo 7, 2021

Vuoi imparare a usare le funzioni IF.ND e ESNOD per sapere se una cella ha un errore di valore? Abbiamo preparato questo tutorial in cui ti insegneremo molto brevemente come usarli. Ti sei mai chiesto cosa sono e come eseguire funzioni logiche in Excel ? Ebbene, ci sono sicuramente molte funzioni logiche, dalla funzione IF a SI.ND ed ESNOD, di cui parleremo in seguito.

Come utilizzare le funzioni SI.ND ed ESNOD per sapere se una cella ha un errore di valore

Índice

    Quali sono le funzioni SI.ND ed ESNOD?

    Le funzioni SI.ND ed ESNOD vengono utilizzate per visualizzare un risultato quando il contenuto di una ricerca non viene trovato. In altre parole, se nella tabella Excel è stata eseguita una ricerca per un codice o un elemento che non esiste, le funzioni IF.ND ed ESNOD restituiranno un risultato.

    Nel caso di SI.ND è possibile impostare il messaggio che verrà visualizzato quando la ricerca non viene trovata, invece con ESNOD verrà visualizzato solo il termine “falso”. Quando vengono utilizzati nessuna di queste funzioni, il messaggio # N / A Appare invece .

    La verità è che il messaggio # N / D può essere molto poco appariscente, quindi l'utilizzo di queste funzioni potrebbe essere utile. In ogni caso, consigliamo principalmente la funzione SI.ND, poiché la funzione ESNOD è più semplice.

    In ogni caso, prima di iniziare, ti consigliamo di imparare cos'è la funzione IF ea cosa serve in Excel , la funzione logica per eccellenza che dovresti conoscere, perché può aiutarti a capire meglio quello che accenneremo di seguito.

    Come utilizzare le funzioni IFND ed ESNOD per scoprire se una cella ha un errore di valore

    Abbiamo due funzioni utili che possiamo usare per mostrare se il risultato della nostra ricerca non viene trovato, queste funzioni sono SI.ND e ESNOD. L'applicazione di ciascuno può essere utile a seconda dei casi.

    Leggi  Come acquisire la schermata di blocco o l'accesso in Windows 10

    Funzione SI.ND

    Processo per utilizzare la funzione SI.ND seguire attentamente i seguenti passaggi:

    1. Vai nella cella in cui viene visualizzato il risultato # N / A, utilizzando il metodo che presenteremo di seguito, potrai modificare il messaggio che appare quando c'è un errore "non trovato" .
    2. Per modificare il messaggio che appare a schermo, utilizzeremo la funzione SI.ND, con la quale possiamo modificare opportunamente lo spiacevole messaggio # N / A, sostituendolo con un altro più in linea con la natura della nostra tabella .
    3. Innanzitutto bisogna indicare il valore della formula , in questo caso il valore è relativo alla funzione CERCA.VERT, poiché appunto la funzione SI.ND mostrerà un risultato di falso o vero analizzando se un valore richiesto è o meno nel tavolo.

    Seconda parte

    1. Sarà necessario indicare la cella che utilizziamo per cercare il contenuto nel documento, supponiamo che la cella di ricerca sia I7, stando così le cose, finora il nostro codice andrebbe come questo SI.ND (VLOOKUP (I7 .
    2. Allo stesso modo, seguendo il passaggio precedente, è necessario indicare lo spazio di lavoro e cercare, per questo punto l'intera tabella, supponiamo che la tabella vada dalla colonna A, alla colonna E, se è il caso il nostro codice andrebbe come questo fino al momento SI.ND (CERCA.VERT (I7; A: E.
    3. A sua volta, sarà necessario indicare quella colonna dell'elemento specifico che si sta cercando, ipotizzando di avere più elementi, sarà necessario indicare la colonna appropriata e il rispettivo valore conseguente, che in questo caso sarà FALSO , supponiamo che sia la colonna numero 2, in caso affermativo, il nostro codice andrebbe IF.ND (VLOOKUP (I7; A: E; 2; FALSE).
    4. L'ultimo passaggio per sindacare quel testo che vogliamo venga mostrato quando il valore è vero, in questo caso potrebbe essere "i dati non esistono". In questo modo, il nostro codice sarebbe finalmente il seguente: SI.ND (VLOOKUP (I7; A: E; 2; FALSE); "i dati non esistono") .
    5. Premere Invio, in questo modo quando viene effettuata una ricerca e il risultato non viene finalmente trovato, apparirà il messaggio fornito in precedenza.
    Leggi  Quali sono i migliori lanciatori per personalizzare il mio telefono Android?

    La verità è che più funzioni logiche impari, meglio sarai preparato a utilizzare questa applicazione. Ad esempio, saper utilizzare la funzione AND logico (AND) in Excel è essenziale anche in determinate occasioni, a sua volta la funzione ESNOD è essenziale.

    La funzione ESNOD

    Sebbene raccomandiamo principalmente la funzione SI.ND di Microsoft Excel, anche la funzione ESNOD ha qualche utilità, nel caso in cui desideri utilizzarla, leggi la seguente guida:

    1. Il funzionamento della funzione ESNOD è relativamente simile a SI.ND, in ogni caso non è altrettanto efficiente.
    2. Per utilizzare la funzione SNOD, seguiremo praticamente gli stessi passaggi della funzione SI.ND, quindi il codice finale sarebbe il seguente SNOD (VLOOKUP (I7; A: E; 2; FALSE) secondo l'esempio precedente ) .
    3. A differenza della funzione precedente, questa mostrerà solo il risultato come Falso.

    Come accennato in precedenza, per utilizzare correttamente questo strumento di automazione dell'ufficio, è meglio conoscere tutte le opzioni presenti. Ad esempio, la funzione BASE in Excel è molto utile, soprattutto per i database ed è uno di quegli strumenti indispensabili.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni