Come sincronizzare Google Foto quando sto caricando il mio cellulare? - Passo dopo passo

Dicembre 14, 2021

Google Foto è un'applicazione che ti consente di salvare l'intera galleria nel cloud, il che offre molti vantaggi, tra cui liberare spazio sul telefono. Tuttavia, questo processo consuma molta batteria. Questo tutorial ti insegna a sincronizzare Google Foto solo quando il tuo cellulare è in carica per evitare che il telefono si scarichi durante la sincronizzazione.

Senza dubbio, è un altro dei migliori prodotti, strumenti e servizi che Google offre attualmente per la gioia dei suoi utenti.

L'applicazione è configurata per impostazione predefinita per impedirle di sincronizzare le tue foto se non sei connesso a una rete Wi-Fi. Questo per evitare di consumare l'intero piano dati.

Un meraviglioso vantaggio che non si applica al risparmio della batteria , questo perché quando l'app è sincronizzata con il tuo album fotografico ne consuma una percentuale significativa per impostazione predefinita.

Google Foto si sincronizza automaticamente quando il telefono è connesso a una rete Wi-Fi . Ma essere connessi a una rete wireless non significa sempre essere a casa con la possibilità di ricaricare il proprio cellulare. Questo può scaricare la batteria molto più velocemente se scatti molte immagini.

Se vuoi imparare a configurare Google Foto per la sincronizzazione solo quando il tuo cellulare è in carica, continua a leggere!

    Índice

      Sincronizza Google Foto quando il tuo cellulare è in carica

      Se desideri che il tuo cellulare si sincronizzi con Google Foto in modo semplice come creare una gif o un'immagine animata con Google Foto durante il caricamento, devi configurarlo in questo modo:

        E pronto. Ora il tuo cellulare è configurato per la sincronizzazione con Google Foto solo quando è collegato all'alimentazione. In questo modo non solo salverai i dati, ma eviterai anche di esaurire la batteria nel momento meno atteso.

        Leggi  Come cambiare i frame di Minecraft e inserire i frame personalizzati?

        Vantaggi della sincronizzazione di Google Foto

        Il modo migliore per salvare i tuoi ricordi in modo che tu possa sempre accedervi è tramite Google Foto, a patto che la creazione di un account Google o Gmail sia stata eseguita in precedenza. Questa applicazione esegue un backup della tua galleria di immagini in modo che tutte le tue foto vengano salvate nel cloud. Ecco alcuni vantaggi di questa procedura:

        • I tuoi ricordi saranno sempre lì: le foto salvate nel tuo account Google saranno sempre lì così potrai vederle quando vuoi.
        • Viene sincronizzato automaticamente: tutte le tue foto saranno disponibili su qualsiasi dispositivo mobile su cui accedi con il tuo account Google, così come le modifiche che apporterai ad esse sul tuo telefono.
        • Metodo di ricerca facile e veloce: puoi cercare le tue foto in base alle persone che ci sono, agli oggetti che appaiono o ai luoghi in cui sono state scattate.
        • Miglioramenti automatici: Google Foto creerà automaticamente collage, filmati e animazioni delle tue foto.

        Aspetti da tenere a mente durante la sincronizzazione con Google Foto

        Ci sono un paio di cose da tenere a mente prima di iniziare a sincronizzare le foto con l'app.

        La prima cosa da tenere a mente è che hai bisogno di una buona connessione per iniziare a sincronizzare Google Foto. Per questo motivo, l'applicazione è predefinita per sincronizzarsi solo con una connessione Wi-Fi.

        Allo stesso modo, è importante conoscere la dimensione dei file che si desidera caricare per non avere difficoltà. Le immagini di peso superiore a 200 MB non verranno sincronizzate, così come i video di almeno 10 GB e i file di dimensioni inferiori a 256x256.

        Leggi  Come entrare o accedere al mio account Spotify con o senza Facebook? - Passo dopo passo

        Allo stesso modo, devi conoscere il tipo di file che può essere sincronizzato con Google Foto. Questi sono:

        • Nel caso delle foto, verranno sincronizzati i file .JPG, .PNG, .webp e alcuni tipi di file RAW.
        • Per le immagini di Live Photos, è possibile eseguire il backup tramite iPhone o iPad.
        • I video verranno caricati se sono .mgp,. mov,. mmv, .tod, .wmv, .MP4, tra gli altri.

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

        Go up

        Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni