Come ripristinare i backup su file bcd in Windows 10?

Maggio 26, 2022

I computer sono qualcosa di unico e meraviglioso, creato affinché l'essere umano diventi più ordinato ed efficiente. Ma, come ogni creazione, non è esente dal mostrare errori di volta in volta, come il non partire. Ecco perché oggi vedrai come ripristinare i backup nel file bcd in Windows 10.

Perché non c'è niente di peggio che l'apparecchiatura smette di funzionare senza alcuna spiegazione apparente. Lasciando tutte le opere e i file importanti intrappolati e costringendo l'utente a pagare ingenti somme di denaro per riaverli.

    Índice

      Come ripristinare facilmente i backup su file bcd su Windows 10?

      Innanzitutto, per coloro che non sanno di cosa tratta l'argomento, è necessario spiegare cos'è un file BCD. Fondamentalmente questo è quello che contiene tutte le informazioni di avvio del sistema operativo, quindi se viene danneggiato o danneggiato, genererà un errore che impedisce all'utente del computer di accedere.

      Per poter ripristinare i backup in file bcd in Windows 10 semplicemente come bloccare l'accesso a un utente in Windows 10 , devi solo aprire una finestra del prompt dei comandi (sarebbe la tabella CMD), dove devi posizionare quanto segue: bcedit /import d:/backup.bcd.

      Ovviamente il comando deve essere modificato in modo che riporti il ​​percorso dell'unità dove si vuole salvare ed il nome che si vuole. Con questo, la copia verrà ripristinata e il computer si riaprirà normalmente.

      Crea backup del file BCD

      Logicamente, se non hai una copia creata e non sai come fare tutto, quella precedente ti è inutile. Ecco perché imparerai come creare il tuo backup. La prima cosa che dovresti sapere è che per questo la tabella CMD verrà utilizzata per inserire i comandi.

      Leggi  Windows a 32 bit vs 64 bit che è meglio? Quale dovrei installare sul mio PC?

      Il numero uno apre una finestra del prompt dei comandi con i permessi di amministratore (mostra il CMD), quindi digita bcdedit /export D:backup.bcd., essendo il comando utilizzato per creare il backup, quindi digita invece di D , la lettera dell'unità dove vuoi che venga salvato il file di copia e sostituisci anche il nome con quello che desideri.

      Quindi basta premere il tasto Invio e la tua copia di backup del file BCD dovrebbe essere salvata automaticamente , evitando problemi in futuro.

      Assistenza di terze parti

      Il prompt dei comandi consente inoltre di visualizzare e trovare il codice Product Key del server Windows e persino ottenere informazioni sulle versioni del sistema operativo Windows di Microsoft , a seconda di quello che corrisponde a te.

      Se non hai molta idea di come gestire i comandi nella finestra del prompt dei comandi, hai bisogno di un'altra soluzione per ripristinare i backup dei file bcd in Windows 10.

      E questo con l'aiuto di un programma di terze parti chiamato EasyBCD, che è un software completamente gratuito e facile da usare. La prima cosa da fare è scaricare e installare il programma sul tuo PC.

      Quindi apri lo strumento e seleziona l'opzione di menu denominata "backup/riparazione BCD", una volta al suo interno devi solo configurare il nome del file e l'unità o il percorso, questo creerà automaticamente la tua copia con le specifiche fornite.

      Inoltre, questo strumento serve anche per ripristinare le copie create da se stesso, quindi se in un certo momento hai bisogno di ripristinare, lo hai utilizzato.

      Non ho una copia

      Se non hai ancora fatto quanto necessario per ripristinare i backup dei file BCD in Windows 10 e ti ritrovi senza alcuna copia nel sistema, non disperare che ci sia ancora una soluzione.

      Leggi  Come iscriversi a un canale Twitch Prime da cellulare o PC? (Esempio)

      Innanzitutto inizia con lo stesso disco di avvio di Windows 10, ci sarà un'opzione chiamata "Ripara il tuo computer" fai clic lì, quindi seleziona "Risoluzione dei problemi" , quindi "Opzioni avanzate" e infine "Prompt dei comandi".

      Se tutto è andato bene comparirà la tabella CMD, inserisci questi comandi: bootrec /fixmbr questo scriverà un nuovo MBR, bootrec /fixboot questo è uno dei più importanti perchè crea un nuovo settore di boot nel sistema operativo, risolvendo possibili errori .

      E infine bootrec /rebuildbcd scansiona il disco rigido e se trova un'installazione di Windows lo attacca al BCD. Terminato questo processo con i tre comandi riavviare il PC e tutto dovrebbe essere risolto.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni