Come registrare macro o script con Corel Photo Paint: molto semplice

Aprile 15, 2022

La registrazione di script con Corel Photo Paint ha molti usi per gli utenti regolari o regolari di questo meraviglioso programma di editing di grafica raster.

Ma, per le persone che hanno appena iniziato a familiarizzare con come funziona, può essere un po' confuso registrare questi script.

Le macro sono l'opzione giusta se vuoi creare codice per eseguire un'attività, gli script sono lo strumento necessario per salvare i passaggi necessari per eseguire un'attività; entrambi sono personalizzati e puoi crearli a tuo piacimento in modo che adempiano al compito che desideri eseguire.

Corel Photo Paint ti offre molte opzioni per salvare le tue preferenze personalizzate, un esempio è che puoi creare e salvare pennelli personalizzati

    Índice

      Conoscere le differenze e le somiglianze tra uno script e una macro

      Il programma Corel Photo Paint distingue tra questi due elementi. Ma entrambi hanno lo scopo di automatizzare attività ripetitive .

      Oltre a combinare varie azioni complesse, in modo che siano molto più accessibili, soprattutto se utilizzate regolarmente.

      Per quanto riguarda le macro, queste possono essere create tramite le funzioni predefinite di Visual Basic, Applications Edition (VBA) o Visual Studio Tools for Applications (VSTA).

      A differenza degli script, che sono programmi realizzati utilizzando Corel Script. E sebbene soddisfino obiettivi simili, sono diversi nella loro creazione e non solo per lo strumento.

      Poiché, per la macro, è necessario codificarla. Mentre gli script, dopo averli creati, sarà possibile registrare le azioni, e modificare i passaggi .

      Come funziona la finestra di registrazione e come gestire gli script?

      Per iniziare, devi avere la finestra “ Registratore ” visibile . Per fare ciò, fare clic sul pulsante " Personalizzazione rapida ".

      Leggi  Come condividere il collegamento di una riunione o videochiamata di Google Meet su PC o dispositivo mobile

      Successivamente, viene contrassegnata la casella di controllo assegnata al " Registratore ", quindi verrà visualizzato il pannello corrispondente. In cui puoi vedere una serie di pulsanti in basso.

      Questi hanno lo scopo di registrare e manipolare la registrazione, ovvero metterla in pausa, eseguire lo script, nonché saltare al passaggio successivo e simili.

      Ora, prima di continuare, è bene chiarire che lo script è composto da una serie di passaggi indipendenti, in modo che uno specifico possa essere eliminato o modificato in seguito .

      Nella parte alta del segmento, invece, saranno posizionati i pulsanti per creare nuovi script , aprirne uno già creato, salvare, inserire ed eliminare nuovi comandi.

      Al centro di esso, vedrai i passaggi registrati, sotto forma di comandi, ordinati cronologicamente.

      Non va trascurato che ci sono alcuni comandi o azioni che non possono essere registrati , ad esempio quelli che fanno riferimento a comandi del menu di aiuto, o operazioni di calcolo.

      Né la personalizzazione di alcun menu o barra degli strumenti, così come le guide della griglia, i righelli o le linee guida.

      Per poter registrare script con Corel Photo Paint, devi avere la finestra " Registrazione " in vista , come mostrato sopra.

      All'interno di questo, viene selezionato il primo pulsante dal menu in alto, destinato a creare uno script " Nuovo ". Prima di procedere, si consiglia di tenere presente cosa si desidera registrare, ovvero quali passaggi verranno inclusi.

      Ora, dopo aver dato per creare l'elemento, puoi iniziare a registrare, questo si ottiene premendo il pulsante del menu in basso " Registra " o la tipica icona rossa REC.

      Successivamente, viene cercato il primo comando da inserire, ad esempio, se si tratta di un effetto, viene aperta la scheda corrispondente " Effetti ".

      Leggi  Perché il mio cellulare Android si spegne e si accende continuamente? - Soluzione (Esempio)

      Successivamente, “ Camera ” e infine “ Seppia tone ”, per poter determinare i parametri e includerli così nello script.

      E così via per tutti i passaggi che vuoi applicare automaticamente con lo script. Quando il risultato è soddisfacente, viene salvato.

      Questo nel menu in alto, nella riconoscibile icona " Salva ", e in questo modo sarà disponibile per l'uso in altri progetti.

      Automaticamente, verrà eseguito in una cartella speciale di Corel Photo Paint, si consiglia di lasciarlo lì, anche se se lo desideri puoi scegliere un'altra destinazione.

      Corel Photo Paint ha molteplici funzioni che consentono ai designer di lavorare rapidamente e sfruttare al massimo la loro creatività, con questa applicazione di editing puoi modificare la risoluzione, le dimensioni del foglio o duplicare l'immagine se lo desideri o correggere un'immagine con il tuo strumento per effetti.

      Una volta che il tuo lavoro è pronto, non dimenticare di creare una filigrana per garantire il copyright del tuo lavoro.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni