Come recuperare passo dopo passo la password di Applock se l'ho dimenticata

Agosto 11, 2021

Recuperare la password di Applock è qualcosa che molti hanno dovuto fare, ed è che potremmo dimenticare qual è la password che abbiamo inserito in un'applicazione con Applock, soprattutto se la usiamo per bloccare applicazioni diverse, con password univoche e separate .

In questo tutorial spiegheremo un modo molto semplice per recuperare la password di Applock, passo dopo passo ti diremo come risolvere questo problema di dimenticare la password. E la cosa buona è che puoi farlo purché te ne dimentichi senza alcun problema, quindi continua a leggere.

    L'impostazione della password di Applock su un dispositivo smart, che può essere un tablet o un telefono, è uno dei modi per bloccare le app sui dispositivi Android.

    È un software che viene scaricato gratuitamente dal Play Store e si rivela molto efficace nel proteggere la privacy delle diverse applicazioni che possiedi. Cioè, è come il sistema di sicurezza del tuo dispositivo, ma con la differenza di essere attraverso un'applicazione.

    AppLock si basa sull'inserimento di una password per qualsiasi app , o un modello, che funge da blocco per accedere all'applicazione. Poiché si tratta di password e schemi, il fatto di impostarli su una sola persona può dare la possibilità di dimenticarlo a un certo punto.

    Ed è che in generale molte persone tendono a inserire password e modelli diversi per ogni applicazione, il che aumenta il rischio di dimenticarli.

    Per recuperare la password in Applock puoi fare un reset della password . Per questo, devi entrare nell'applicazione AppLock e cercare l'opzione dei tre punti che si trovano nella parte superiore dello schermo. Successivamente, fai clic su Dimentica password e questo ti porta alla possibilità di crearne una nuova.

    Per creare la nuova password è sufficiente disporre di un'e-mail di sicurezza precedentemente registrata. Oltre a una domanda di sicurezza. Dopo aver creato la nuova password, si salvano le modifiche e quindi il problema del recupero della password di Applock è risolto.

    Leggi  A cosa servono e come utilizzare gli oggetti intelligenti in Photoshop? (Esempio)

    Índice

      Perché è importante proteggere la mia privacy utilizzando app come Blocco app?

      Le applicazioni di sicurezza sono sistemi molto importanti che devi avere sul tuo dispositivo. Con questi tipi di app non solo puoi bloccare il telefono in quanto tale, ma puoi anche avere una sicurezza extra nelle applicazioni.

      Questo dispositivo di sicurezza è importante perché puoi prestare il tuo telefono e avrai la certezza che tutto non verrà perquisito . In questo modo, un'altra persona potrà avere il tuo telefono per effettuare una chiamata, ad esempio, ma non potrà vedere le tue conversazioni WhatsApp o la tua email. D'altra parte, se perdi il telefono, sarà più difficile per la persona che riesce a gestirlo facilmente.

      Come sbloccare Blocco app senza conoscere la password

      Il metodo per sbloccare questa app e recuperare la password di Applock è forzare l' arresto dell'app. Per questo, devi aprire l'applicazione delle impostazioni e andare alla parte in cui si trovano le applicazioni.

      Una volta entrato, devi trovare il luogo in cui si trova l'applicazione di sicurezza AppLock e accedervi. Successivamente, devi scendere fino a trovare il pulsante di arresto forzato e premerlo. Ciò fa sì che l'applicazione smetta di funzionare e le applicazioni vengano rilasciate automaticamente. Di conseguenza, potrai accedere alle applicazioni senza la necessità di inserire una password.

      Come disinstallare App Lock per conoscere la password

      Per disinstallare l'applicazione ci sono due modi che puoi seguire. Il primo e più semplice è individuare dove si trova l'applicazione nel menu o sul desktop. Quando lo hai trovato, fai clic su di esso abbastanza a lungo da visualizzare le opzioni.

      Nella parte superiore dello schermo vedrai le opzioni di informazione dell'applicazione o del bidone della spazzatura con la parola disinstalla. Pertanto, è necessario trascinare l'applicazione nel cestino e il sistema chiede se si è sicuri di disinstallare l'applicazione. Quando appare questa finestra, devi confermare il processo e le tue applicazioni saranno libere e senza password.

      Leggi  Cos'è KMSpico, a cosa serve e come funziona? È sicuro? Qui te lo diciamo

      D'altra parte, puoi fare la strada lunga e fare il processo dalle impostazioni. Per questo, devi aprire questa applicazione e andare dove si trovano tutte le applicazioni. Lì, devi navigare dove si trova l'applicazione AppLock e aprire le sue impostazioni.

      Quindi, quando entri lì, cerchi il pulsante di disinstallazione e devi fare clic su di esso. Allo stesso modo, apparirà la finestra che chiede conferma che sei sicuro di voler disinstallare l'applicazione. Pertanto, le applicazioni saranno gratuite e prive di password da utilizzare.

      Nei telefoni Android, questa marca di telefoni ha creato un sistema per evitare di rimuovere le password utilizzando i metodi di cui sopra. Questa è la modalità sicura di Android, con questa opzione nessuna delle applicazioni di blocco funziona. Per accedervi è necessario spegnere il telefono e poi quando lo si accende è necessario tenere premuto il tasto di accensione. Quindi apparirà l'opzione della modalità provvisoria.

      Alternative per bloccare le applicazioni sul mio cellulare

      Oggi esiste un gran numero di applicazioni progettate per bloccare applicazioni proprio come AppLock. Uno di questi è che proviene dalla stessa fonte è Norton App Lock che fornisce sicurezza tramite pin e password, nonché un modulo antifurto che scatta foto di persone che cercano di sbloccare il telefono.

      Un'altra applicazione molto simile si chiama Applocker , funziona con password, pin e impronte digitali. Un'opzione che offre è personalizzare la schermata di blocco con sfondi o immagini. Allo stesso modo, questa applicazione scatta foto di quelle persone che pensano di poter sbloccare facilmente il tuo telefono.

      Oltre ad Applock e alle sue estensioni come IObit Applock per sbloccare le applicazioni o il cellulare con il viso, abbiamo un'applicazione aggiuntiva per rafforzare la nostra sicurezza personale.

      Questo è uno dei più utilizzati dagli utenti Android che non hanno un sistema di blocco predefinito, o anche da quelli che lo fanno, ma ne preferiscono uno più efficiente.

      Leggi  Come creare e utilizzare le transizioni Luma Matte con After Effects - Tutorial

      Stiamo parlando di Hexlock , un'applicazione che puoi trovare gratuitamente nel Google Play Store, e non significa un grande spazio per il tuo cellulare, anche per chi ha smartphone poco performanti.

      Per proteggere il contenuto di una qualsiasi delle tue applicazioni Android , opta per questo strumento che ha un'interfaccia semplice e un'eccellente gestione delle applicazioni.

      E puoi trovare molte altre applicazioni di questo tipo , ma la cosa importante di tutte è che funzioni per te, ti piace il modello e puoi bloccare o proteggere le informazioni che ti interessano di più su tutto il tuo telefono.

      Pur potendo scaricarli dal Play Store, troverai anche un modo per utilizzare queste applicazioni su un tablet, tutelando il più possibile la privacy.

      Perché proteggere la privacy con queste app?

      Come già accennato, l'obiettivo principale di Applock, Hexlock e delle tante applicazioni di questo tipo che puoi trovare nel Play Store, è semplicemente quello di proteggere la privacy degli utenti Android.

      Ma alcuni potrebbero chiedersi qual è lo scopo o la differenza tra il sistema di sicurezza predefinito e questo tipo di software. Ed è una domanda abbastanza valida se stai scegliendo tra l'una e l'altra e vuoi sapere qual è la più sicura per te.

      La privacy del tuo cellulare può essere raggiunta con il sistema stesso, ci sono cellulari attuali che hanno la funzione di proteggere sia il telefono in generale , sia ciascuna delle applicazioni se questo è ciò che l'utente desidera.

      Ma ci sono dispositivi intelligenti che non hanno i loro sistemi predefiniti per questo scopo, ed è lì che devono afferrare questo tipo di applicazioni , essendo in grado di stabilire una password o un modello per qualsiasi luogo che vogliono proteggere da un usurpatore di informazioni e sentiti più sicuro se qualcuno cerca di prendere il tuo smartphone.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni