Come REALIZZARE una BIBLIOGRAFIA in Word - Guida completa (Esempio)

Dicembre 4, 2020

Imparare a fare bibliografie è un compito un po 'noioso, ma la verità è che sono indispensabili in ogni lavoro che vogliamo fornire. Tutte le fonti che consultiamo devono essere sempre lasciate, altrimenti incorreremmo in plagio e il nostro progetto non avrebbe valore accademico. Quindi ti insegneremo come creare una bibliografia in Word in modo rapido e semplice.

Ricorda che per seguire questa guida mentre la leggi, devi aver scaricato e installato Microsoft Word . Il programma non è gratuito, lo sappiamo. Tuttavia, investire nella tua formazione è sempre redditizio, poiché migliorerà la tua attività lavorativa.

Da allora, tutte le aziende moderne apprezzano coloro che hanno dominio nel settore dell'automazione dell'ufficio, che aumentano l'efficienza e la qualità del lavoro.

Infine, vorremmo che dessi un'occhiata al resto dei tutorial sugli strumenti per ufficio che abbiamo. Se migliori le tue abilità con Word, sarai già più che pronto a tuffarti in altri programmi per imparare a usare Excel e PowerPoint , tutti della famiglia Microsoft Office, con interfacce simili.

Índice

    Cos'è una bibliografia?

    In sintesi, le bibliografie sono una raccolta di fonti documentarie , che sono state consultate o sono relative a un determinato lavoro. Sebbene la parola derivi da "libro", la verità è che possono essere inclusi manoscritti o elementi digitali.

    Cos'è una webgrafia?

    In questi tempi si sono evolute anche le bibliografie . Poiché gran parte delle informazioni che consultiamo provengono da Internet, nasce la necessità di standardizzare i riferimenti a questo tipo di contenuti. Qui puoi inserire in Word collegamenti a pagine web, blog , ecc.

    Come fare una bibliografia in Word?

    Ci sono molti modi per costruire bibliografie in Word, molti di più di quanto possiamo spiegare in questo tutorial, ma proveremo a darti un'idea chiara delle cose importanti.

    Leggi  Come rendere facilmente qualcuno un moderatore su Twitch (esempio)

    In genere, una scrittura ha più di una fonte consultata, quindi lavoreremo per frammenti di testo. È possibile inserire, tra parentesi , dopo il frammento estratto: il cognome dell'autore, il nome, il nome del libro, l'anno di stampa e, infine, la pagina del libro consultato.

    I suddetti parametri dipendono dalle normative che ti viene richiesto di applicare nel tuo studio o centro di lavoro. Di solito sono formati standard come APA.

    Un'altra cosa che puoi fare è posizionarti alla fine del frammento di testo a cui vuoi aggiungere un riferimento bibliografico. Lì, andrai al menu Start , nella parte superiore del software, e seleziona lo strumento Apice , rappresentato da una X 2

    Dovrai solo scrivere un numero (1, 2, 3 ...) in ciascuno dei frammenti che lo meritano. Quindi, andrai alla fine del documento e stabilirai un sottotitolo per Riferimenti . Lì metterai il numero di ogni frammento e, accanto ad esso, citerai allo stesso modo (alcuni elementi possono variare): cognome, nome, titolo della fonte, luogo di stampa e anno di stampa.

    Ora, per quanto riguarda il formato del testo . Devi seguire le indicazioni della normativa che stai utilizzando, in relazione alla dimensione e al tipo di carattere. Ma puoi fare qualche altra modifica, come cambiare il carattere predefinito o il carattere tipografico oltre a scrivere in corsivo il testo. Che si ottiene anche dal menu di avvio premendo strumento con un K .

    Come creare una webgrafia in Word?

    Se hai già imparato a gestire le bibliografie tradizionali, questo sarà solo un piccolo passo in più. Dovresti avere, alla fine del tuo documento, un elenco con tutte le fonti consultate. In esso, aggiungerai un sottotitolo chiamato Webgraphy .

    Inserirai i nomi delle pagine che hai utilizzato, ma non il sito. Cioè, se hai visto l'articolo di Wikipedia sull'automazione dell'ufficio, dovresti inserire come fonte: Recupero da Office Automation, Wikipedia, la * Data * . Non puoi semplicemente mettere Wikipedia , senza specificare l'articolo e la data.

    Leggi  Cosa sono, a cosa servono e quali sono i principali servizi di rete?

    Ora segui questi brevi passaggi:

    • Copia il link dell'articolo di origine.
    • Seleziona il testo che hai inserito nella webgrafia (Recuperato da… ()… * Data *).
    • Fare clic con il tasto destro sulla selezione.
    • Scegli l'opzione Collegamento ipertestuale dal menu.
    • Incolla il link nella barra degli indirizzi.

    Attenzione, questo modulo deve essere utilizzato solo per i documenti che verranno consegnati digitalmente . In caso contrario, vengono incollati solo i collegamenti in quanto tali di ciascun articolo consultato

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni