Come posso recuperare la cronologia delle ricerche cancellate in Google Chrome?

Novembre 4, 2021

La cronologia di navigazione può essere utile per accedere a una pagina importante che abbiamo dimenticato e per accedere nuovamente alle tue informazioni; Tuttavia, è anche molto comune eliminare la cronologia in modo che altre persone non siano in grado di vedere le pagine Web a cui si è avuto accesso di recente.

Se hai intenzione di utilizzare un computer condiviso, sarà sempre consigliabile eliminare la cronologia in modo che altre persone non vedano le tue ricerche, ma cosa succede se elimini la cronologia e poi desideri accedere nuovamente a un sito Web precedentemente visitato ma non ricordi come si chiama?

È possibile recuperare la cronologia di navigazione? Sebbene a prima vista possa sembrare impossibile, esistono alternative per recuperare la cronologia di navigazione di Google utilizzando il sistema operativo Windows, alcuni strumenti aggiuntivi e persino il nostro account Google.

Non preoccuparti se non capisci molto, perché nel seguente articolo ti spiegheremo come puoi recuperare la cronologia delle ricerche cancellata su Google passo dopo passo.

    Índice

      Controlla la cronologia su un altro dispositivo mobile con il tuo account Google

      Nel bene e nel male, non è possibile recuperare la cronologia di navigazione cancellata, ma può essere verificata su un altro dispositivo nel caso abbia lo stesso account Google collegato, quindi se hai uno smartphone con un account Google avviato potrai per vedere l'attività svolta sul computer.

      Se hai cancellato la tua cronologia su un computer, puoi andare su https://myactivity.google.com/ e controllare le tue ricerche da quella pagina. Nel caso in cui tu abbia cancellato anche quella cronologia, puoi rivedere le query e la navigazione web da un altro dispositivo a cui è collegato lo stesso account Google .

      Leggi  Come convertire le mie note vocali in messaggi di testo su WhatsApp?

      DNS nascosto

      Nella cache DNS sono memorizzate tutte le informazioni dei siti web che visitiamo, e tra queste possiamo trovare la cronologia di navigazione. Per recuperare tutte queste informazioni dovremo accedere a CMD o al prompt dei comandi e digitare il seguente comando: ipconfig / displaydns.

      Dopo aver scritto il comando ed eseguito la ricerca, potremo vedere tutta la cronologia salvata nella cache DNS , tuttavia, va notato che verrà visualizzato solo l'indirizzo web della pagina principale e non le diverse pagine o voci che avrebbe potuto.

      Un altro aspetto da tenere in considerazione è che se spegniamo o riavviamo il computer, questa cronologia verrà automaticamente eliminata da Windows, quindi potrebbe non essere un metodo efficace se si desidera recuperare informazioni molto vecchie.

      Cronologia di Google

      Questo metodo può essere utilizzato se disponi di un account Google attivo e utilizzi Google Chrome come browser predefinito per eseguire le tue ricerche su Internet. Con Google History possiamo accedere a un servizio di recupero e consultazione della cronologia di navigazione.

      Questo servizio non è molto conosciuto, e quindi è poco utilizzato ma è abbastanza utile poiché salva ogni pagina che visitiamo, infatti salva ogni record anche se visitiamo la stessa pagina e memorizza anche tutte le informazioni di navigazione trasportate su tutti i dispositivi collegati all'account One.

      Questo può essere utile per rivedere la storia dei tuoi figli, o anche del tuo partner; tuttavia, può anche essere utilizzato per recuperare le pagine visitate che avevamo dimenticato.

      Per utilizzare questo servizio dovremo andare su Google History e accedere con il nostro account Google e in seguito possiamo accedere a un calendario in cui possiamo recuperare le informazioni di navigazione per il giorno che desideriamo. Soprattutto, non importa che la cronologia di navigazione sia stata cancellata, avremo comunque accesso alle informazioni.

      Leggi  Come creare testo su un percorso curvo in Adobe InDesign cc - Molto facile

      Soprattutto, possiamo configurare questo servizio per salvare le pagine Web come preferite. In modo che possiamo avere a portata di mano le informazioni dei siti Web, anche dopo aver cancellato la cronologia di navigazione in Google Chrome.

      Altri strumenti

      Esistono numerosi strumenti sviluppati da terze parti che ci consentono di recuperare le informazioni cancellate. Una buona alternativa è Recuva , non solo per la facilità di recupero della cronologia, ma possiamo anche recuperare le informazioni dal disco rigido. L'unica cosa di cui abbiamo bisogno è il percorso, che nel caso di Google Chrome è: C:\Users\User\AppData\Local\Google\Chrome\User Data\Default\Local Storage.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni