Come installare WordPress su un server locale con Wamp Server

Luglio 5, 2022

Una piattaforma estremamente utile per creare pagine web è WordPress , popolare tra migliaia di copywriter in tutto il mondo. Se vuoi iniziare a usarlo e goderti tutte le opzioni che offre, nessun problema, perché qui ti mostriamo come installare WordPress con Wamp Server come server locale .

Qui ti mostreremo come iniziare a utilizzare WordPress facilmente e rapidamente da un server locale. Se segui i consigli che stiamo per darti, ti assicuriamo che otterrai ottimi risultati.

    Índice

      Come installare WordPress con Wamp Server?

      Godere di WordPress e di tutte le funzionalità che offre è un enorme vantaggio per chiunque nel mondo della scrittura. Oltre ad essere molto utilizzato, è uno strumento davvero utile per poter gestire un blog di reale qualità.

      Ma per paura di danneggiare alcuni aspetti del sistema, potresti non osare provare tutte le funzionalità e i plug-in che desideri o apportare grandi modifiche.

      Ecco perché ti consigliamo di utilizzare un server locale . Se installi un server di questo tipo in WordPress, potrai provare tutte le opzioni che desideri senza intaccare il sistema originale in cui hai le informazioni importanti.

      Cioè, puoi fare tutti gli esperimenti che vuoi prima di pubblicarli, senza limiti o paure. Ti assicuriamo che non ti pentirai di aver installato WordPress su un server locale.

      Quali passaggi devono essere seguiti per installare WordPress su un server privato?

      Vedendo le meravigliose opzioni che WordPress offre su un server locale, è normale che ti chiedi come puoi iniziare a divertirti. Bene, ti mostriamo come puoi farlo con l'aiuto di Wamp Server, che è un server o un database che ti consente di utilizzare WordPress in privato .

      • Scarica e installa Wamp Server per avviare il processo
      • Ora devi installare WordPress 2020 in spagnolo dalla sua pagina ufficiale.
      • Una volta terminato il download, troverai il file WordPress compresso.
      • Metti il ​​file compresso in una cartella Wamp Server a tua scelta, in modo da poterlo decomprimere sul tuo server locale.
      Leggi  Qual è la differenza tra interessi maturati e interessi sul reddito?

      Questa è la prima parte del processo per installare WordPress su un server locale, ora devi solo seguire alcuni ultimi semplici passaggi. Il semplice processo per completare l'installazione di WordPress con Wamp Server è:

      • Inserisci il tuo server Wamp Server.
      • Una volta aperto, digita nel browser l'indirizzo tttp://localhost/ per poter aprire la schermata iniziale.
      • Lì, vai al gestore del database, cosa che puoi fare facendo clic sul nome phpmyadmin.
      • Crea un database compilando le caselle lì mostrate e fai clic su "Crea".
      • Ora apri la cartella WordPress che hai scelto in precedenza cercandola nel browser Wamp Server.
      • Quando vedi un messaggio sullo schermo che dice che il file di configurazione non è stato trovato, dovrai fare clic su "Crea file di configurazione" per continuare il processo.
      • Ora vedrai una schermata di benvenuto . Per continuare, premi "Andiamo a farlo".
      • Nella schermata successiva ti verrà richiesto di fornire i dettagli di connessione con il tuo database WordPress. Inserisci il nome che hai creato in phpmyadmin e lascia tutte le altre opzioni come predefinite, ricordandoti di lasciarlo senza password.
      • Una volta fatto, vedrai un messaggio che dice "Tutto OK!" per farti sapere che è andato tutto bene.

      Questo è tutto! Dopo aver seguito alla lettera questi passaggi, ti assicuriamo che avrai installato correttamente WordPress su un server locale con Wamp Server. Ora devi solo accedere a WordPress per iniziare a usarlo. Ovviamente, dobbiamo tenere a mente che qui stiamo parlando della versione per Windows, quindi in altre versioni questo processo potrebbe variare.

      La chiave per avere un sito Web di successo è sfruttare quante più opportunità di apprendimento possibile per continuare a crescere. Ecco perché ti incoraggiamo a continuare a conoscere questo argomento e a ottenere il massimo dal tuo account WordPress.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni