Come funziona un monitor per PC: parti e caratteristiche

Giugno 22, 2021

Il funzionamento del monitor di un computer è un argomento molto interessante, chi studia informatica o elettronica dovrebbe saperlo molto bene. Il monitor o schermo rappresenta una parte molto importante del computer, essendo questo l'emblema della ben nota era digitale.

Se non sei uno studente di informatica o elettronica , probabilmente non sai nulla di questo tipo di gadget che appartiene al computer. Ma che tu non lo studi, non significa che non ti interessi come funziona un monitor di computer, tipi, parti e caratteristiche.

Índice

    Come funziona il monitor o lo schermo di un computer?

    Come alcuni di voi già sapranno, il monitor appartiene a quello che chiamiamo l'insieme dell'hardware del nostro computer. Come la tastiera, il mouse e il cassetto della CPU, il monitor o lo schermo rappresentano l'hardware più importante in relazione alla nostra comunicazione con il PC.

    In questo modo si può affermare che il monitor o lo schermo di un computer svolge un ruolo molto importante per l'utilizzo di un computer. Senza un monitor non puoi fare molto, soprattutto se utilizzerai un computer per visualizzare, creare ed elaborare contenuti visivi.

    Il monitor svolge la funzione, attraverso una tecnologia di tubi elettronici a raggi catodici , di comunicare la CPU con l'utente, in modo che insieme al mouse e alla tastiera, una persona possa interagire con il computer.

    Ma può essere utilizzato anche per molte cose, ad esempio un monitor viene utilizzato per utilizzare lo schermo di un laptop come monitor di un PC , in modo da poter collegare un dispositivo mentre si visualizza l'interfaccia da un altro.

    Ma non è l'unica cosa, ed è che negli ultimi anni è stato creato il modo di collegare un televisore a un computer , in modo che quello schermo funga da monitor per esso.

    Quali parti compongono lo schermo di un computer?

    Quindi, puoi utilizzare vari tipi di monitor , che non sono stati realmente creati per tali scopi, ma servono allo stesso modo.

    Ed è che la cosa importante affinché un artefatto o un dispositivo funga da monitor, è la tecnologia offerta dal suo schermo e il modo in cui si relaziona ai processi elettronici emanati dalla CPU.

    Leggi  Come creare banner promozionali con codice CSS e HTML - Guida definitiva

    Cioè, esistono diversi tipi di monitor, ma purché siano compatibili con la tecnologia del nostro computer, è poi possibile realizzare anche uno schermo LED da 42 pollici utilizzato come TV , puoi collegarlo al tuo computer ogni volta tu vuoi.

    In questo senso, sottolineiamo che esistono tre principali tipologie di monitor: monitor LED, CRT (vecchi) e LCD. Ognuno di questi ha una tecnologia impressionante, che è necessario conoscere per scegliere il miglior monitor widescreen o ultra-wide.

    Inoltre, attraverso le parti di un monitor (schermo, pulsantiera, pulsante di accensione, ingresso alimentazione, supporto, box e porte HDMI più VGA), è possibile collegare qualsiasi schermo a un computer, imparando a collegarli tra sì con HDMI o VGA facilmente.

    Parte interna: scheda principale e pannello di controllo

    La scheda madre racchiude tutti i componenti di un monitor ed è la più importante di tutte. D'altra parte, il pannello di controllo ti consente di vedere i controlli di base e le impostazioni di base del sistema come luminosità, posizione, contrasto, tra gli altri.

    Parte esterna: coperture, connettori e staffe

    La cover ci permette di proteggere il monitor dagli agenti esterni , ad esempio la polvere. Nel caso dei connettori, hanno diversi tipi che verranno descritti in seguito.

    Il supporto o base è ciò che consente al monitor di rimanere in una posizione specifica per poterlo utilizzare e posizionarlo su qualsiasi superficie piana.

    Classificazione dei monitor attualmente esistenti

    Per colore: monocromatico e colorato

    I monitor monocromatici sono quelli che consentono un solo colore diverso dal nero, solitamente bianco o ambra. questo tipo di monitor sono i più vecchi esistenti

    Quelli di colore o detti anche policromatici, invece, sono quelli che consentono una varietà o gamma di colori . Sono i più attuali e tra questi troviamo i monitor GGA, VGA, UVGA e SUGA.

    In base alla tecnologia: LCD, LED, Touch

    LCD o Liquid Crystal Display è un monitor il cui funzionamento consiste nel passaggio di elettroni attraverso due fogli che vengono polarizzati, formando così l'immagine sul monitor con colori chiari e cromatici.

    Leggi  Come cancellare i dati di Instagram o la memoria cache su iPhone e Android - Facile e veloce

    Questa tecnologia è ampiamente utilizzata perché i suoi componenti sono leggeri e richiedono un basso consumo energetico.

    Nel caso di LED o diodi emettitori di luce, utilizzano componenti LED , da cui deriva il loro nome. Hanno la capacità di proiettare un'immagine da soli, ad alta risoluzione.

    D'altra parte, i monitor touch sono un altro tipo di tecnologia che ha un'alta sensibilità adattata alla superficie del monitor per poterla utilizzare semplicemente premendo sullo schermo.

    Quali sono le caratteristiche del monitor o dello schermo di un computer?

    Già discusso o toccato sull'argomento delle parti e dei tipi di monitor per computer esistenti , nonché sul funzionamento degli stessi, possiamo quindi procedere a toccare l'argomento delle caratteristiche del monitor, una delle cose più importanti e che la maggior parte richiama l'attenzione dell'utente.

    In questo senso possiamo iniziare col dire che le due caratteristiche più importanti di qualsiasi monitor sono: la risoluzione e i pollici che ha in grandezza.

    Da un lato, la risoluzione si riferisce al termine "Pixel" , che è un'unità di misura per capire come si può vedere, quanto bene o quanto male, l'immagine riflessa sullo schermo di un computer. Più pixel ha un monitor nelle sue caratteristiche, migliore sarà la risoluzione che avrà.

    D'altra parte, abbiamo i pollici e la dimensione dello schermo è molto attraente , quindi una delle caratteristiche più visive e importanti è questa.

    Pollici è un'unità longitudinale per misurare le dimensioni del case del monitor e più pollici hai, più contenuto visivo verrà mostrato.

    Alcuni dei principali tipi di monitor in circolazione

    La prima cosa che dovresti prendere in considerazione è quali sono le tue esigenze, per cosa utilizzerai il tuo monitor.

    Economico: per funzioni di base

    Se sei una persona che richiede un monitor solo per controllare la posta elettronica , pagare le bollette, i social network o indagare su alcune cose, non hai bisogno di uno di fascia alta. Ci sono buoni monitor HD economici sul mercato.

    Allo stesso modo, devi tenere conto che lo schermo ha le dimensioni appropriate e una buona risoluzione in modo che non stanchi i tuoi occhi e sia più comodo per te.

    Leggi  Come nascondere le notifiche della schermata di blocco su Android

    Supporti: per uso generale

    Nel caso tu abbia bisogno di un monitor multiuso , puoi sceglierne uno più avanzato, con una grafica migliore, prestazioni, schermo più grande, che può essere touch o no. Potresti convertirlo o usarlo per l' intrattenimento domestico .

    Utenti avanzati

    Sono quelli che richiedono un monitor con opzioni avanzate per la creazione di design o contenuti. Di solito sono professionisti multimediali.

    Questi professionisti hanno bisogno di schermi grandi e ad alta risoluzione . Inoltre, richiedono buone prestazioni e tempi di risposta affinché i diversi programmi di progettazione funzionino senza problemi.

    Monitor di grandi dimensioni: per una migliore risoluzione

    In genere, questi tipi di monitor vengono utilizzati dai giocatori . Hanno bisogno di un monitor grande e ad alta risoluzione con funzionalità avanzate per competere online.
    Naturalmente, maggiore è la qualità e le caratteristiche, maggiore è il costo .

    Altre classificazioni da considerare quando si sceglie un monitor

    Secondo la risoluzione

    Come accennato in precedenza, la risoluzione si riferisce alla qualità e alla nitidezza di un'immagine . Per la maggior parte, un monitor con un numero di pollici più alto deve essere compensato con un aumento dei suoi pixel per avere una buona qualità dell'immagine.

    Tra i diversi tipi di risoluzione troviamo: HD, Full HD, Ultra HD, Quad HD e 4K Ultra HD.

    Per frequenza di aggiornamento verticale

    La frequenza di aggiornamento di un monitor è il numero di volte al secondo che l'immagine viene aggiornata sullo schermo. Questo numero è rappresentato sotto l'unità di Hertz (Hz).

    Maggiore è la frequenza, maggiore è la percezione della continuità dell'immagine . L'effetto opposto si può trovare nei vecchi monitor, come i CTR.

    Comandi e connessioni digitali

    I controlli e le connessioni digitali sono importanti per il nostro monitor. Questi ultimi sono quelli che ci permettono di connettere diversi dispositivi come memorie esterne, dispositivi mobili, mouse, tastiera, il nostro pc, o altri monitor.

    Possiamo trovare diverse connessioni come: HDMI, DisplayPort, DVI, VGA, porte USB, Thunderbolt.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni