Come esportare facilmente la mia playlist Spotify

Ottobre 29, 2021

Senza dubbio Spotify è una delle applicazioni di streaming più utilizzate dai veri appassionati di musica. Attualmente conta un gran numero di utenti, che scelgono questo servizio creando un account gratuito o con account premium che offrono numerosi vantaggi . Sottolineando che offre una serie di vantaggi, tra cui la facilità di creare una playlist.

Tuttavia, non è l'unica applicazione di streaming esistente, quindi è possibile che a un certo punto tu voglia cambiare o provare un'alternativa a Spotify . Ed è proprio in quel momento in cui è importante esportare la tua playlist in Spotify e quindi non doverlo rifare da zero.

Finora Spotify non dispone di uno strumento specifico per esportare le playlist , quindi per eseguire questa procedura è necessario recarsi su un'applicazione di terze parti. Fortunatamente, ci sono un certo numero di siti Web che ti consentono di esportare la playlist di Spotify, facilmente e rapidamente. Successivamente ti presenteremo quelli più usati, popolari ed efficaci.

    Índice

      Web per esportare playlist Spotify

      Dopo aver creato una playlist con abbastanza contenuti e le tue canzoni preferite, nel momento in cui decidi di cambiare applicazione o per qualsiasi motivo vuoi avere con te questa lista, è fondamentale che tu disponga di alcuni siti web che ti aiutino in questa procedura.

      Tenendo presente che gli strumenti oi programmi che ti presenteremo di seguito sono totalmente gratuiti ed efficaci . La parte migliore è che grazie a loro, non dovrai creare una playlist da zero. Tra i principali siti web abbiamo i seguenti:

      Esportare

      Exportify è uno strumento che offre un'interfaccia e una piattaforma semplice, intuitiva e funzionale. Utilizza l'API Web di Spotify, per esportare le playlist presenti in questa app.

      Leggi  Come mostrare e aggiungere un messaggio personalizzato all'avvio di Windows 10

      Normalmente vengono visualizzati, in modalità lettura, gli elenchi e il numero di brani per elenco disponibili. Per esportarne uno, devi solo selezionare l'opzione Esporta tutto (nel caso in cui desideri esportare tutti gli elenchi) o l'opzione Esporta (per esportare uno per uno).

      Exportify memorizza gli elenchi in formati CSV.

      Convertitore di playlist

      Playlist Converter è utile su diverse piattaforme musicali, come YouTube, Deezer, SoundCloud, Spotify o qualsiasi servizio musicale compatibile con file M3U, PLS o CSV. Tanto che il suo utilizzo si è diffuso in quasi tutto il mondo, riscuotendo grande successo.

      Per esportare un elenco su Spotify, non ci resta che accedere con il nostro account in Playlist Converter , in questo modo avremo accesso all'intera playlist di Spotify e potremo convertirli, selezionandone uno tramite un menu a tendina.

      Quando una playlist è selezionata, puoi vedere automaticamente quali brani contiene. Allo stesso modo, puoi configurare il formato in cui desideri esportarlo , facendo clic sui pulsanti a destra.

      Altre applicazioni per esportare le playlist in Spotify

      SpotMyBackup

      Il suo funzionamento è simile a Exportify, poiché ci permette anche di salvare un bicchiere di playlist Spotify . In generale possiamo importare o esportare elenchi, semplicemente indicando il nostro account, gli elenchi che abbiamo su Spotify appaiono immediatamente.

      Una delle sue peculiarità è che tutte le liste devono essere esportate contemporaneamente, non è possibile farlo singolarmente.

      Soundiiz

      Senza dubbio, Soundiiz è un'altra applicazione ampiamente utilizzata per esportare playlist, perché consente di farlo da diversi servizi. Questo è uno dei dettagli più rilevanti, poiché funziona con YouTube, Spotify, Apple Music, Tidal, SonudCloud, Deezer, tra gli altri.

      Leggi  Che cos'è e come utilizzare Waze in macchina senza Internet per Android o iPhone

      Supporta anche i formati M3U, TXT, CSV, XML , tra gli altri.

      Il processo di utilizzo di questa piattaforma è semplice, tuttavia, zoundiis offre una serie di tutorial in cui viene spiegato come eseguire ciascuna procedura. In questo modo sarà più semplice accedervi ed esportare qualsiasi playlist.

      Infine, speriamo che questo articolo ti abbia aiutato. Tuttavia, ci piacerebbe conoscere la tua opinione.Conosci altri strumenti per esportare le playlist di Spotify? Lasciaci la tua risposta nei commenti.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni