Come eseguire il rendering di un video più velocemente e con meno peso in Adobe Premiere Pro

Luglio 30, 2022

Essere in grado di eseguire il rendering di video in Adobe Premiere Pro più velocemente e con meno peso è uno degli obiettivi che ogni utente di questo programma vorrebbe poter raggiungere.

Adobe Premier Pro è il nostro software di editing video professionale, ampiamente utilizzato per avere un gran numero di strumenti che semplificheranno il tuo lavoro. Con Adobe Premier Pro puoi lavorare su più dettagli del tuo video, come migliorare la luce e l'illuminazione o alzare e abbassare gradualmente il volume in base alle tue esigenze.

Come rendere un video più veloce e meno pesante in Adobe Premiere Pro

Ed è che molte volte, dopo aver modificato un video, procediamo al rendering ed è allora che ci rendiamo conto di quanto sia grande e quanto tempo impiegherà il processo.

Inoltre, se vuoi caricare il prodotto su piattaforme come YouTube , il peso potrebbe essere un grave inconveniente, in quanto ci sono limiti e consigli.

    Índice

      Come posso ottenere un migliore compromesso tra peso e qualità nei miei video?

      Per eseguire il rendering di video in Adobe Premiere Pro che mantengono un buon rapporto tra qualità e peso, sarà necessario configurarne le misurazioni .

      Su questo, ci sono alcuni consigli che, ad esempio, YouTube mostra nella sua sezione di aiuto. Questi sono i parametri che ammettono e in base ai quali devono lavorare.

      Con questo in mente, puoi procedere alla regolazione o all'applicazione di queste considerazioni, in modo da poter quindi eseguire rapidamente il rendering ed esportare l'elemento mantenendo la qualità.

      Configura per poter eseguire il rendering di video in Adobe Premiere Pro

      Dopo aver avuto tutti i componenti nella timeline, ed aver realizzato l'edizione desiderata, si può passare alla configurazione del video e dell'audio.

      Leggi  Come risolvere il codice di errore di Windows 10 Store 0x80072AF9 (esempio)

      Quindi, viene selezionata la scheda “ File ” o “ File ” della cintura di accesso superiore, in questo modo verrà visualizzato un menu con varie opzioni.

      Devi optare per la cosiddetta “ Esporta ” e poi su “ Media ”, oppure direttamente sulla scorciatoia da tastiera con “ Ctrl+M ”.

      Il risultato sarà una piccola finestra delle impostazioni, in cui procederai a posizionare il formato desiderato, nonché altre preferenze. Successivamente, vedremo quelli consigliati.

      Parametri per il video

      Per eseguire il rendering di video in Adobe Premiere Pro con meno peso mantenendo la qualità, si consiglia di seguire la seguente guida nel formato a discesa:

      • Nell'opzione in alto denominata “ Formatta ”, si sceglie attraverso il menu a scorrimento il codec “ H264 ”, che è il più considerato.
      • Più in basso, ci saranno due caselle di controllo, una per "Esporta video" e una per " Esporta audio ", entrambe verranno contrassegnate se desideri avere entrambi gli elementi.
      • Quindi, fai clic sulla scheda " Video ", indica la risoluzione che avrà, oppure puoi premere il pulsante "Match source", che genera Full HD.
        La risoluzione che stiamo cercando per mantenere la qualità è 1920 per 1080 pixel, anche se potrebbe essere preferibile una diversa.
      • Scendendo in quella sezione, troverai una casella di controllo per "Renderizza alla massima profondità", che deve essere selezionata.
      • Per l'impostazione della codifica, lasciala così com'è, assicurandoti che sia il software "Codifica", impostato su "Profilo alto" e un "Livello 4.2".
      • Man mano che scorri ulteriormente, ci sarà una sezione chiamata " Impostazioni bitrate ", dove sceglierai una "Codifica" di "VBR 2 pass", quindi un "Target Bitrate" di "15".
        Infine, un "Bitrate massimo" di "40", entrambi gli elementi vengono modificati per mezzo di un cursore su una barra.
      • Nella parte inferiore della schermata del video, seleziona la casella " Usa la massima qualità di rendering ".
      Leggi  Quali sono i requisiti per lavorare su Amazon Flex? - Requisiti Amazon Flex

      impostazioni audio

      Nella stessa finestra dei media di esportazione, c'è una scheda " Audio " accanto a quella video, in cui si consiglia di seguire questo schema:

      • Nell'opzione del codec per l'audio, verrà selezionata la modalità " ACC " , questo tramite il pannello scorrevole che presenta.
      • Quindi ci sarà una modalità chiamata " Frequenza di campionamento ". In cui si sceglie di posizionarlo a 48.000 hz, mentre il “ Chanel ” sarà in “ Stereo ”.
      • La “ Qualità audio ” sarà impostata su “ Alta ” e infine “ Bitrate ” su “ 320 Kbps ”, e queste sono le impostazioni consigliate.

      Per completare l'intero processo di rendering dei video in Adobe Premiere Pro, viene determinata la cartella in cui verrà esportato il prodotto e il gioco è fatto.

      Una volta che il tuo video è pronto, il passaggio successivo che devi seguire è esportarlo. Anche se sembra un po' noioso e complicato, esportare video da Adobe Premiere Pro è in realtà molto semplice e facile. Per questo compito puoi anche fare affidamento su programmi come QuickTime che ti faranno risparmiare molto tempo.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni