Come disattivare la modalità Non disturbare durante la ricezione di una chiamata?

Marzo 26, 2022

I telefoni sono quegli strumenti indispensabili. Sono fatti per tenerci in contatto con il mondo e anche per darci conforto. Ma, di tanto in tanto, devi disattivare ed essere consapevole del minimo. Ecco perché è bene sapere come disattivare la modalità non disturbare quando si riceve una chiamata.

È simile all'attivazione o alla disattivazione di Always on Display su qualsiasi Android , ma ovviamente questo ha funzioni molto diverse.

Come disattivare la modalità Non disturbare durante la ricezione di una chiamata

E non è da meno, usare la modalità non disturbare va sempre bene quando si vuole concedersi un momento di relax in famiglia o da soli, ma ci sono persone molto impegnate che proprio non possono permettersi di staccare completamente, per questo qui oggi è la soluzione.

    Índice

      Cos'è la modalità Non disturbare?

      Per sapere come disattivare la modalità Non disturbare quando si riceve una chiamata, è bene prima avere in mente qual è questa modalità, perché sebbene sia presente nella maggior parte dei telefoni, non tutti hanno familiarità con questo termine.

      È molto semplice, questa funzione è progettata in modo che quando è attivata, spenga o silenzia tutte le notifiche, chiamate o suoni in generale dal telefono. Se quello che hai letto sembrava simile alla modalità aereo, è perché sono cugini lontani.

      La modalità non disturbare non spegne tutte le reti, per non permettere che succeda nulla, puoi attivare e configurare la modalità non disturbare di Android o iPhone per decidere da quali numeri vuoi che entrino le chiamate, e anche se vuoi le notifiche non suonano ma se accendono lo schermo come avviso.

      Leggi  Come acquistare Bitcoin con Paypal in modo sicuro e veloce

      Disattiva la modalità Non disturbare quando si riceve una chiamata, le impostazioni delle funzioni

      Come attivare la modalità non disturbare durante la guida della mia auto è una domanda molto comune e la sua risposta ancora di più, essendo supportata dall'esatta configurazione di questa modalità.

      La configurazione della modalità non disturbare è molto semplice e, a seconda di ciò che vogliamo, non dovrebbe richiedere più di 10 minuti della nostra vita. Innanzitutto, per accedere a questa funzione, recati nella barra “Impostazioni rapide” del cellulare, qui selezioni ovviamente l'opzione denominata “Non disturbare”.

      Una volta all'interno della funzione vedrai che appare un menu con tre opzioni che possono essere posizionate, la prima chiamata: "Silenzio totale" che è la più grave di tutte, poiché blocca tutti i suoni dei telefoni, compresi tutti gli allarmi programmati.

      Il secondo si chiama “Solo allarmi” questo, come specifica il nome, silenzia tutto tranne gli allarmi che hai impostato. E infine la terza si chiama "Solo con priorità", questa opzione è la meno grave e quella necessaria, poiché lascia liberi allarmi, promemoria, suoni di applicazioni e chiamate specifiche.

      La cosa migliore di questa modalità e di ciò che ci aiuterà a disattivare la modalità non disturbare quando si riceve una chiamata, è il semplice fatto che possiamo configurarla a nostro piacimento, con le opzioni "Finché questa opzione non è disattivata", con un certo Tempo (possiamo inserire un periodo di tempo e quindi automaticamente verrà disattivato come 12 ore).

      E non ultimo "Fino al prossimo allarme", che è simile al precedente con l'esclusività che anche in modalità silenzio totale, l'allarme suonerà.

      Leggi  Come sono i telefoni per non vedenti o non vedenti?

      Disattiva quando ricevi una chiamata o meglio consenti una chiamata

      Non c'è davvero bisogno di disabilitare la modalità Non disturbare quando si riceve una chiamata. Devi solo configurare il contatto da cui vuoi ricevere chiamate, messaggi o altro.

      Nello stesso menu Non disturbare c'è un'opzione chiamata "Altre opzioni", premere lì. Proprio in quel momento verrà visualizzato un altro menu in cui è possibile configurare regole automatiche, come ad esempio: in quale giorno della settimana ea che ora verrà attivata la modalità o in quali eventi dovrebbe essere attivata.

      Ma quella che ci interessa è la sezione “Consente solo priorità” , qui possiamo configurare quali utenti (normali o prominenti) possono chiamare o inviare SMS, puoi anche effettuare “Chiamate ripetute”, in modo che il telefono squilli se è la seconda volta che chiamano in 15 minuti.

      Con queste opzioni non è necessario disattivare la modalità non disturbare, può essere semplicemente adattata alle esigenze della persona. Se si tratta di una chiamata di un capo o di un familiare importante, tutto quello che devi fare è consentire al contatto di accederti in questa modalità e il gioco è fatto. Così puoi riposare e allo stesso tempo mantenere le responsabilità.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni