Come deframmentare il disco rigido in Windows 10 - Passo dopo passo (esempio) - Guarda come è fatto

Novembre 18, 2021

Se hai installato Windows 10, questo articolo ti guiderà, soprattutto se non sei un esperto nella manutenzione; Ecco perché oggi nella nostra guida alla tecnologia ti presentiamo passo dopo passo come deframmentare il disco rigido in Windows 10 . Eseguiamo questi processi quando siamo interessati alla manutenzione dei nostri dispositivi di archiviazione e al controllo del loro stato .

Come deframmentare il disco rigido in Windows 10 - Passo dopo passo

Forse è il momento di dare manutenzione al software del tuo computer; Molti utenti hanno scelto di deframmentare il disco rigido per prestazioni migliori sul proprio computer Windows 10; infatti, è ciò che hanno testato con successo per ottimizzare i processi del proprio team.

    Índice

      Perché ricorrere alla deframmentazione del disco rigido in Windows 10?

      Forse hai notato che il tuo computer apre applicazioni e programmi molto lentamente .

      La deframmentazione del disco rigido è un processo che comporta la riorganizzazione dei file, che può essere un'opzione di manutenzione per aiutare il computer a recuperare e raggiungere una maggiore velocità.

      Migliorare le prestazioni del tuo disco rigido ti aiuterà in molti modi sul tuo laptop

      Come deframmentare il disco rigido da Windows 10?

      Windows 10 presenta il vantaggio di portare uno strumento integrato che puoi utilizzare per deframmentare il tuo disco rigido; In questo modo non avrai bisogno di installare programmi per computer per farlo, e sfrutterai lo stesso sistema operativo che porta Windows 10.

      In pochi passaggi e in modo molto semplice ti mostreremo come puoi deframmentare il tuo disco rigido in Windows 10:

      Come farlo manualmente

      • Vai su dispositivi e unità , quindi su Team .
      • Fare clic destro su "disco locale C" o sul disco rigido per deframmentare.
      • Quindi fare clic con il pulsante destro e cercare l'opzione delle proprietà.
      • Quindi vai alla scheda Strumenti.
      • Quindi si aprirà una finestra di dialogo, vai all'opzione per ottimizzare le unità o per ottimizzare e deframmentare l'unità , premi il pulsante Ottimizza .
      • Lì, si aprirà un'altra finestra dove ti mostrerà tutti i dischi rigidi installati sul tuo computer, (normalmente viene fatto sul Disco C locale).
      • Quindi fare clic sul pulsante "Analizza" e attendere un po' finché non viene visualizzata una certa percentuale di deframmentazione.
      • Infine, fai clic su "Ottimizza" e starai già deframmentando il tuo disco rigido; Ma sì, devi essere molto paziente, perché è un processo che può richiedere fino a un'ora se è la prima volta che lo fai; ma se l'hai fatto prima ci vorranno alcuni minuti.
      Leggi  Come vedere gli aggiornamenti dei driver installati in Windows 10?

      Come farlo automaticamente

      • Seguendo i passaggi precedenti, individua l'opzione per ottimizzare le unità o per ottimizzare e deframmentare l'unità .
      • Ora premi il pulsante cambia impostazioni .
      • Verrà visualizzata una finestra di dialogo in cui è indicato l' esecuzione pianificata .
      • Quindi seleziona la frequenza: giornaliera, settimanale o mensile (alcuni consigliano di farlo una volta a settimana, quindi sarebbe settimanale ).
      • Infine, scegli le unità a cui applicherai queste modifiche e premi il pulsante OK .

      Sebbene l'opzione per la deframmentazione automatica del disco rigido garantisca l'esecuzione di questo processo, le prestazioni del computer potrebbero risentirne; poiché consumerà le risorse hardware del tuo computer se ci stai lavorando in quel momento. Un errore comune che è successo ai nostri abbonati con il loro disco rigido è che dice loro che è al 100%, qui prepariamo un contenuto con la soluzione a questo problema.

      Ora conosci tutti i passaggi necessari per deframmentare il disco rigido in Windows 10 in modo rapido e senza complicazioni; Naturalmente, ti consigliamo di farlo mensilmente, in questo modo il tuo team rimarrà ottimizzato.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni