Come dare vita e movimento a un'immagine creata in After Effects

Novembre 30, 2020

Il mondo della produzione di contenuti multimediali è estremamente ampio e abbastanza competitivo, e con questo in mente, se sei un creatore nel campo di questi contenuti, potresti esserti trovato a pensare a come migliorare i tuoi contenuti. Spesso, la maggior parte del lavoro è grazie alla creatività che si ha, così come alla pazienza, all'esperienza e alla conoscenza che si ha con un certo tipo di contenuto.

Ma se qualcosa può davvero rendere il lavoro più semplice, è una buona scelta nel reparto software di editing. Tra tutti i software di editing che ci sono, c'è la suite Adobe completa con programmi come Photoshop e altri, è davvero un pacchetto che pochi mancano, perché porta tutto ciò di cui potresti aver bisogno per creare tutti i tipi di contenuti multimediali.

E, tra tutti i programmi che si trovano nella stessa suite, c'è After Effects , che è una gemma di un programma, che è uno strumento perfetto per la post-produzione di tutti i tipi di contenuti multimediali, come animazioni di personaggi , immagini, filmati, videogiochi e altri; E la cosa migliore è che è abbastanza intuitivo se hai la conoscenza di base di questi programmi.

Puoi fare un po 'di tutto in After Effects e si presta davvero come un " must have " quando si tratta di modificare i programmi. E tra le attività che After Effects può svolgere, c'è la possibilità di dare movimento a un'immagine, ma cos'è e come posso farlo? Continua a leggere, perché di seguito ti mostreremo tutto ciò che devi sapere per questo e sarai in grado di crescere un po 'come editor di contenuti.

Leggi  Errore di soluzione: "HBO si è fermato" Perché HBO viene disabilitato?
Índice

    Dare movimento a un'immagine

    Hai mai pensato di aver finito un fotomontaggio in Photoshop o un'immagine e che dopo tanto lavoro ti piacerebbe trasformarlo in una piccola animazione? Bene, con After Effects puoi fare questo e altro ancora. Quando parliamo di aggiungere movimento a un'immagine, non intendiamo trasformare l'immagine in un'attraente breve animazione.

    Potresti averlo visto nel modo in cui creano immagini in giochi come League of Legends e altri. Inoltre, la cosa migliore dell'intero processo è che non è così semplice, poiché tutto ciò di cui hai bisogno è un po 'di pazienza e perseveranza, e puoi rinnovare la tua immagine viva nel giro di un paio d'ore o più a seconda del tuo progetto .

    Come farlo?

    Per poter aggiungere movimento a un'immagine in After Effects, è necessario seguire la seguente semplice procedura passo passo prestando attenzione:

    • Innanzitutto, devi avere la tua illustrazione o immagine che desideri modificare in Photoshop. Qui, devi assumerti il ​​compito di stratificare i segmenti di immagine che desideri animare. Se si tratta, ad esempio, di un uccello, puoi ritagliare parti dell'immagine , come ali, becco, zampe e coda o qualsiasi parte che desideri spostare.
    • Qui dovresti essere creativo quando si tratta degli strati, ricordando che ognuno di questi strati è quello che avrà movimento.
    • Una volta che hai il file Photoshop pronto, vai in After Effect e importa il tuo file Photoshop. Quando lo fai, fai clic sull'opzione per mantenere i livelli modificabili e regola l'immagine in base alle dimensioni desiderate.
    • Ora sarai in grado di vedere tutti i livelli nella timeline, apri il primo che desideri modificare e fai clic su " Trasforma " quando vengono visualizzate le opzioni.
    • Successivamente, fare clic sull'icona dell'orologio che appare accanto all'oggetto che si desidera trasformare e quindi premere l'icona superiore dello "Strumento puntina marionetta", un'opzione che ha la forma di una puntina da disegno.
    • Ora, devi solo posizionare i punti di ancoraggio sull'oggetto, che determineranno come si muoverà l'oggetto, quindi puoi provare diversi punti finché non sei soddisfatto.
    • Dopodiché, devi spostare l'oggetto mentre sposti la barra della timeline, e nell'anteprima sarai in grado di vedere come si muove l'oggetto mentre lo hai animato.
    • Devi solo fare lo stesso con gli altri oggetti e avrai dato movimento alla tua immagine con successo .
    • Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni