Come creare grafici dinamici, combinati e a linee in Google Docs?

Marzo 18, 2022

Google il gigante del settore, il cui compito è semplificarci la vita creando applicazioni e tecnologie all'avanguardia. Uno di questi è Google Docs, un lontano cugino di Office ma con funzionalità tre volte migliori. Forse lo sapevi già, ma sicuramente non sapevi che puoi creare grafici dinamici, combinati e lineari in Google Docs.

Come leggi, con questa applicazione possiamo aggiungere grafiche di ogni tipo, poiché si adatta quasi completamente alle esigenze del suo utente, dandogli completa libertà creativa . È progettato per professionisti, insegnanti, studenti e tutti in generale, quindi il livello della sua grafica è alto.

    Índice

      Cos'è questa app?

      È davvero molto facile usare l'applicazione, ma prima non piace a nessuno una piccola introduzione su cosa sia. Quindi puoi iniziare a vedere come creare grafici dinamici , combinati e lineari in Google Docs facilmente come scaricare immagini da una pagina Web di Google Chrome.

      Fondamentalmente è un'alternativa all'installazione di Microsoft Office online in Windows 10 , in cui puoi creare documenti, diapositive e fogli di calcolo, con la differenza che li fai dal tuo browser, che può essere qualsiasi, e li salvi nel cloud, quindi se il tuo computer o dispositivo viene danneggiato i tuoi file saranno al sicuro.

      Ha tremila volte più vantaggi dell'ufficio, poiché ti consente di condividere documenti online, in modo che altre persone possano modificarli ovunque si trovino. Inoltre, tutte le modifiche apportate vengono salvate automaticamente.

      Per curiosità Google docs non è più il suo nome ufficiale, dal 2012 è stato cambiato in Google drive , quando l'omonima azienda ha unito il sistema Docs con Drive (quest'ultimo è quello che memorizza i dati nel cloud).

      Leggi  Come configurare la VLAN di un router neutro per utilizzarlo con la fibra ottica?

      Crea grafici pivot, combinati e a linee in Google Docs

      Ora, se ciò per cui sei venuto, la prima cosa per iniziare a creare la grafica che desideri è aprire l'unità Google. Una volta dentro vai in alto a sinistra dove c'è un pulsante che dice "Nuovo", lo premi e verrà visualizzata una finestra in cui puoi scegliere cosa fare, far scorrere i documenti o, come è il caso, un foglio di calcolo.

      Senza dubbio, questo vantaggio di un programma è uno dei migliori prodotti, strumenti e servizi che Google ha da offrire. L'utente non sarà mai solo con Google.

      Una volta scelto, si aprirà un'altra scheda con il foglio. Qui è il momento di aggiungere i dati da utilizzare. Quando lo abbiamo già fatto, devi sfumare o evidenziare le colonne che vanno nel grafico, come scorciatoia, basta cliccare sulle intestazioni di ogni colonna per selezionare tutto.

      È meglio selezionare tutto perché questo grafico che verrà creato viene aggiornato automaticamente ogni volta che aggiungi qualcosa di nuovo a ciascuna colonna.

      Quindi e infine per creare grafici dinamici, combinati e lineari in Google Docs, vai sulla barra delle opzioni in alto e fai clic sull'opzione "Inserisci", qui verrà visualizzata la finestra in cui puoi scegliere il tipo di grafico che desideri.

      Scegli il formato corretto

      Una volta inserito il tuo grafico, è solo questione di editing, puoi scegliere il formato che desideri, poiché sono completamente personalizzabili, possono essere dinamici, lineari o combinati, oltre a poter posizionare le forme e i colori che desideri .

      Le schede che ti permetteranno di modificare appaiono una volta inserito il grafico (è meglio modificare mentre lavori). Tuttavia, Google Docs è così intuitivo che ha una sezione chiamata " Raccomandazioni ", se fai clic lì analizzerà i dati inseriti nel foglio e nel grafico, quindi ti consiglierà il modello più adatto.

      Leggi  Come convertire o forzare il mio cellulare da 4G a LTE in pochi passaggi

      Se nessuno dei consigli è di tuo gradimento, o semplicemente preferisci farlo da solo, seleziona il menu “Tipi di grafici” e qui scegli quello che ti sembra migliore. Infine, per modificare ancora di più a tuo piacimento, premi il tasto destro del mouse sul grafico e seleziona " Edizione avanzata" , qui puoi cambiare il nome, aggiungere colore, tra le altre utilissime varianti offerte dall'applicazione.

      Come puoi vedere, creare grafici dinamici, combinati e lineari in Google Docs è molto semplice e l'interfaccia è così comoda che ti sentirai un professionista (se non lo sei già, ovviamente) e se lo sei, allora benvenuto nel futuro.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni