Come creare facilmente grafici in Excel con vari dati

Giugno 22, 2021

Tutti ad un certo punto della nostra vita hanno visto la necessità di fare una sorta di grafico, ma non siamo stati in grado di farlo, perché non abbiamo le conoscenze per realizzarlo ed è per questo che siamo qui.

Abbiamo avuto bisogno di questi grafici sia nel nostro ambiente di lavoro che negli studenti, poiché la maggior parte dei progetti deve essere analizzata con questo strumento , perché speriamo che quando avrai finito di leggere questo articolo saprai cos'è un grafico e come farlo, grazie a noi.

Índice

    Che cos'è Excel?

    Prima di tutto, Excel non è altro che un programma che fa parte della società Microsoft, che è stato rilasciato al mondo il 30 settembre 1985 ed è ancora utilizzato dalla maggior parte delle istituzioni e degli utenti fino ad oggi.

    Da questo programma puoi creare e persino avere il potere di manipolare tutti i tipi di dati, utilizzare varie formule e persino grafici. Bene, fondamentalmente questa è la sua funzione, essere un foglio di calcolo . Si può anche essere utilizzato da Windows, MacOS, Android e iOS , il che rende abbastanza versatile programma.

    Ora ti permette anche di fare grafici con quei dati, ma cosa sono questi grafici ? Questi non sono altro che una rappresentazione grafica dei valori che vogliamo, in modo da avere un confronto visivo, molto più comprensibile.

    Questi sono stati usati per molti anni perché sono uno degli strumenti più versatili del programma e, sebbene ci siano altri programmi in alternativa, questo è uno dei più popolari tra tutti.

    Come creare un grafico in Excel

    1. La prima cosa che dovresti fare è accendere il tuo computer e trovarti sul desktop, lì dirigerai il mouse sul menu di avvio che si trova nella parte in basso a sinistra dello schermo. Devi premere su di esso.
    2. Quindi cerca l'opzione chiamata tutti i programmi e una volta che è nell'elenco, scorri fino a trovare la cartella Microsoft Office , se non ce l'hai, puoi scaricarla e installarla.
    3. Quindi devi solo fare clic sull'opzione Excel e attendere l'esecuzione del programma.
    4. Ora qui devi inserire i dati nelle caselle corrispondenti, oppure se hai già un foglio di calcolo con questi dati, basta andare dal desktop alla cartella in cui si trova il foglio di calcolo con tali dati.
    5. Dobbiamo selezionare i dati delle scatole che vogliamo usare, questo si ottiene premendo il tasto sinistro del mouse e spostandolo tra le sedie che desideri.
    6. Poiché abbiamo già i nostri dati davanti a noi, dobbiamo andare al menu orizzontale e premere " inserisci ".
    7. A questo punto sarai in grado di scegliere il tipo di grafico che desideri tra opzioni come torta, linea, colonna e persino grafici a barre.
    8. Una volta selezionate le righe e le colonne che vogliamo, si aprirà una piccola finestra che mostra il grafico che scegliamo e che rappresenta i dati che selezioniamo.
    9. E voilà, sarai in grado di osservare graficamente tutti i tuoi dati attraverso un grafico.
    Leggi  Che cos'è, a cosa serve e come aggiornare il kernel di un Android?

    Come modificare il mio grafico?

    Una volta che abbiamo la nostra grafica, possiamo medicarla e progettarla a nostro piacimento, e per questo dobbiamo andare al menu orizzontale e premere su graphic design. Da dove puoi scegliere altri disegni simili a quello che ti è apparso.

    Supponiamo che sia stato scelto il modello di grafico circolare e che tu abbia seguito tutti i passaggi sopra menzionati, ma poiché i valori sono molto simili, non differisce che sia maggiore o minore, per questo motivo andiamo in " progettazione grafica " e cliccare sul grafico percentuale.

    In questo modo potrai vedere la percentuale di ciascuno dei dati che hai inserito e selezionato per questo grafico. È anche possibile evidenziare il lato della torta con una percentuale maggiore o minore perché è sufficiente premere sulla sezione e trascinarla fuori.

    Una volta realizzata quella grafica che ti serve, devi salvarla per assicurarti il ​​backup del documento, perché devi solo cliccare sull'icona della memoria che si trova in alto a sinistra, ti chiederà in quale cartella o dispositivo vuoi salvare esso. Lo scegli e selezioni "apri". In questo modo il tuo lavoro e la tua grafica saranno completamente al sicuro.

    Tipi di grafici Excel che puoi usare

    Un grafico è il modo migliore per rappresentare i dati in un foglio di calcolo. Nella barra degli strumenti di Excel nell'opzione di inserimento troverai il gruppo di diversi tipi di grafici .

    Grafici a torta o a torta

    I grafici circolari o a torta possono visualizzare i dati in un grafico in due o tre dimensioni, servono anche a rappresentare i dati in percentuale. Avendo già selezionato i nostri dati numerici da inserire nella torta, cerchiamo nel pannello degli strumenti l'opzione da inserire e nella sezione grafica clicchiamo. In questo modo verrà visualizzata la torta e con il tasto destro del mouse sull'opzione per aggiungere etichette dati, le informazioni verranno visualizzate in valore o in percentuale.

    Leggi  Come accedere o accedere facilmente al mio account Infojobs spagnolo?

    Colonne o barre

    Gli istogrammi variano da rettangolare, cilindrico, conico e piramidale. I grafici a barre sono molto simili agli istogrammi, ma negli istogrammi sono rappresentati da barre orizzontali.

    Avendo a portata di mano i dati su cui lavorare, andiamo all'opzione da inserire nel pannello degli strumenti e clicchiamo sull'istogramma di due e tre dimensioni qualunque sia la vostra preferenza. Quindi inizi a inserire i dati e avrai immediatamente il tuo grafico a colonne o a barre.

    Grafici comparativi

    Per i grafici comparativi, il grafico più comune da utilizzare è il grafico a barre oa colonne, quindi si selezionano i dati da tracciare, ma prima è stato scelto il disegno dei grafici e poi si iniziano ad inserire i dati per iniziare il confronto.

    Lineare e con variabili: salite e discese

    Sono comunemente usati per eseguire rappresentazioni di dati sequenziali che guidano una timeline. Avendo la nostra tabella dati con le variabili con cui lavorare, cerchiamo l'icona di inserimento e facciamo clic sul grafico a linee .

    Quindi fare clic con il tasto destro e premere l'opzione per selezionare l'origine dati, prima inseriamo la variabile numero uno e poi la variabile successiva. Rispetto ai valori dati, sarà possibile ottenere linee di salita e linee di discesa, cioè la linea sarà una salita se i valori sono alti o superiori, mentre la linea di discesa avrà il valore più basso o più basso valori dei dati su cui lavorare. .

    Principali formule di Excel per creare il tuo primo grafico

    La funzione di ripetizione ci permette di ripetere un testo un certo numero di volte. Con questa funzione crei un grafico a barre. In una tabella di valori per funzionare, dovrebbe essere presa come base per rappresentare graficamente il totale dei valori.

    Leggi  Come aggiornare la console Nintendo Switch all'ultima versione? - Molto facile

    Per iniziare a usare la formula di Excel come ripeti, segniamo il tasto uguale seguito dalla parola ripetizione, apriamo le parentesi e l'assistente, dove la funzione ha due argomenti, il testo e il numero di volte.

    Nell'argomento testo posizioniamo la lettera g e nel numero di volte in cui posizioniamo una piccola operazione, cioè un numero diviso mille in modo che restituisca un numero intero. In questo modo, eseguendo la stessa procedura fino al termine della tavola.

    Quindi andiamo all'opzione di cambio lettera, ma prima di selezionare l'intervallo per cambiare lettera, selezioniamo l'opzione lettera webdings e il carattere cambierà in una forma che aiuterà a rappresentare un grafico a barre per ciascun valore.

    Invece per lavorare con le percentuali apriamo la procedura guidata e negli argomenti dei dati in testo mettiamo la lettera I seguita dal numero di volte che mettiamo un valore diviso mille, al risultato aggiungiamo il segno amperson ( &) seguito da virgolette , spazio, virgolette e ancora il segno amperson (&).

    Vantaggi della presentazione dei dati nei grafici Excel

    I grafici Excel hanno un grande vantaggio , perché aiutiamo a rappresentare i dati in una presentazione semplificata, ordinata e in modo migliore.

    Migliore comprensione dell'argomento

    Excel nel suo gruppo di grafici migliora la comprensione di qualsiasi argomento da spiegare, in modo così efficace che chiunque lo capirà.

    Enfatizzazione del punto Point

    Ogni punto indica un dato sul grafico e rappresenta in modo semplice il comportamento dei dati su cui lavorare.

    Presenti varie categorie

    I dati su cui lavorare possono essere presentati in diverse categorie e puoi rappresentarli nelle diverse tipologie di grafici e puoi scegliere quello che preferisci, sia esso la rappresentazione dei dati sia in forma numerica che percentuale.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni