Come convertire un logo da 2D a 3D usando After Effects Molto facile!

Settembre 3, 2021

Come sappiamo, le innovazioni tecnologiche e Internet in tutto il mondo sono inarrestabili e significative, in termini di piattaforme e strumenti online di qualsiasi tipo che consentono una maggiore comodità ed efficienza nella realizzazione di qualsiasi edizione, pubblicazione e, naturalmente, interazioni tra utenti di per sé.

In questo caso, ci affidiamo principalmente a piattaforme che hanno capacità di editing avanzate, migliorando così la qualità dei nostri progetti al momento della pubblicazione, questi tipi di strumenti mirano a portare un'estetica totalmente pulita e professionale al datore di lavoro, gli sviluppatori hanno bloccato con il chiaro effetto di cosa sia un obiettivo di alta qualità.

    Índice

      Adobe After Effects Che cos'è e come funziona?

      Questo è uno strumento prodotto da Adobe, che si concentra principalmente sulla creazione di immagini in movimento , loghi, animazioni di testo , anche animazioni di cartoni animati e ovviamente effetti visivi.

      È stato sviluppato per migliorare e facilitare l'editing dei nostri progetti, è degno di nota ricordare che After Effects è considerato il miglior editor, essendo quindi il più utilizzato dai produttori nei film riconosciuti per effetti speciali.

      Tra le sue funzioni principali e una delle più importanti è che possiamo considerare la modifica dei testi, dando loro animazioni creative, in modo che vengano pubblicati sui nostri social network o su qualsiasi altro sito Web, è bene sapere che per conoscere e ottenere tutti le funzionalità che After Effects contiene , dobbiamo avere un abbonamento nello strumento e quindi essere in grado di godere di ciò che questa applicazione ci offre.

      All'inizio può essere difficile o complicato imparare ad usare questo programma, ma con il tempo possiamo approfondire tutte le sue caratteristiche e le funzioni creative miste che fornisce, possiamo dare animazioni personalizzate a video , immagini, in modo divertente e immediato A proposito, è per questo motivo che questo strumento è uno dei migliori nel suo campo.

      Cosa posso fare con After Effects?

      Possiamo creare composizioni di animazioni , immagini, testi e video specifici, questo viene utilizzato spostando ciascuno dei livelli per poterli trasformare all'interno del lavoro.

      A sua volta, After Effects ci fornisce molti tipi di effetti visivi , permettendoci di creare i nostri cortometraggi, dare vita ai nostri personaggi preferiti e molto altro, quindi se non hai mai usato After Effects, questa è la tua occasione.

      xxxx Quindi puoi animare qualsiasi disegno o immagine per creare disegni indipendentemente dal motivo. Per questo motivo è un'applicazione molto utilizzata per la progettazione di video animati.

      Fondamentalmente After Effects viene utilizzato per creare animazioni in modo unico e originale con strumenti semplici che non richiedono molto sforzo per imparare ad utilizzare. Quindi puoi animare qualsiasi disegno o immagine per poter creare disegni indipendentemente dal motivo. Per questo motivo è un'applicazione molto utilizzata per la progettazione di video animati.

      Leggi  Come impostare ed effettuare chiamate video regolari o di gruppo con Slack

      Come creare un logo in Adobe After Effects?

      Per prima cosa siamo ad Adobe After Effects, elaboriamo l'innovativa composizione utilizzando i tasti Ctrl + N.

      Quindi dai un nome a quella composizione in cui realizzerai il logo.

      Quindi scegliamo lo strumento logo e quando lo creiamo, facciamo nuovamente clic su Ctrl + N per creare una seconda composizione nell'editor e il gioco è fatto.

      Impara a creare un logo tutorial da 2D a 3D

      È molto semplice, la prima cosa che dobbiamo fare è, entriamo nel menu principale di After Efects, selezioniamo il nostro logo che abbiamo precedentemente realizzato in 2D, ma affinché funzioni in 3D dobbiamo posizionarlo in '' curve ' ' per loro andremo all'opzione nella parte superiore dello schermo '' digita '' e seleziona ''crea contorni '', quindi fai clic su ''salva curve ''.

      Successivamente, andiamo all'opzione '' dopo '' e creiamo una nuova composizione , mettiamo il nome che vogliamo e l'ora, e ovviamente '' HD '', lì andiamo a creare livelli, con le parti del logo, questo è per le cose che vogliamo essere indipendenti, lo selezioniamo e andremo a "creare solidi" e così via con le altre parti.

      Una volta separati i livelli, importeremo il nostro file , quindi selezioniamo il primo livello e premiamo `` ctrl + c '' e lo copiamo e incolliamo nel nostro livello solido, facciamo la stessa procedura con tutti gli elementi di il logo , che abbiamo precedentemente separato.

      Quindi, creiamo un nuovo "solido" che sarà già il nostro logo 3D, cerchiamo nelle opzioni dell'effetto "elemento video" e lo aggiungiamo, selezioniamo i "livelli" e li aggiungiamo a ciascuno dei pezzi.

      Successivamente, premiamo il livello e gli diamo "impostazione scena", e apparirà una parte del logo, abbiamo quasi il nostro logo 3D , possiamo cambiare i colori a nostro piacimento, con l'opzione "smussi".

      Facciamo clic su ''ok'' e possiamo visualizzare il nostro logo 3D pronto, scegliamo la parte della rotazione a nostro piacimento, e per finire lo salviamo e il nostro progetto è finito.

      Crea un'immagine 3D animata con After Effects

      Per creare un'immagine 3D animata con l'aiuto di After Effect, devi prima posizionare la parola "Esposizione" nel browser "Prescts". Successivamente, far scorrere il risultato nel logo della tabella di composizione e nella sezione "Schizzo di progetto" apparirà un menu in cui è possibile inserire impostazioni personalizzate. Quindi, vai al controllo del livello, scegli il logo e con i tasti "Ctrl + D" dovresti aumentare il livello 19 volte. Una volta che questo passaggio è pronto, vai al menu e in "Layer" fai clic su "Nec", selezionando la parola "Fotocamera" premi la configurazione desiderata.

      Leggi  Come scansionare documenti da un telefono Android utilizzando CamScanner

      Nei segni in fondo al menu puoi selezionare l'opzione "Fotocamera", devi solo tenere premuta l'orbita, una volta che ce l'hai, trascinala sul logo in vista (che vuoi avere movimenti) per raggiungere anima la tua immagine

      Come animare il tuo logo da 2D a 3D?

      Incontra Adobe After Efectts CC per animare i personaggi

      Questo programma è stato di grande aiuto per creare effetti di movimento da una piccola immagine a una molto grande, cioè proiezioni 2D e 3D, quindi è in grado di animare personaggi.

      Per avviare l'animazione di questi personaggi è necessario seguire i seguenti passaggi:

        After Effects o Adobe Premier Quale è meglio?

        Tra After Effects e Adobe Premier consigliamo il primo , poiché contiene tutti gli effetti che cerchiamo per la produzione migliore ed efficace di un'animazione.

        Per creare video, quindi modificarli ed espandere gli effetti; dovresti sempre usare After Effects, poiché è semplicemente una combinazione di entrambi.

        Ognuna di queste applicazioni ha molte caratteristiche simili, ma After Effects supera Adobe Premier in termini di operatività . In Adobe Premier non è possibile creare animazioni di immagini, mentre in After Effects utilizza i plug-in necessari, uno di questi plug-in è "Riggin", ottimo per articolare il disegno con "Photoshop" e il " Parallasse" per l'aiuto al movimento dell'immagine che fornisce. Sicuramente, grazie ad After Effect sarai in grado di animare video impressionanti.

        Come utilizzare il programma Blender per la modellazione 3D?

        Per utilizzarlo procederemo a scaricarlo, scegliamo la versione più adatta al nostro sistema operativo, che sia "Windows", "Mac o Linux" dal sito web di Blender.

        Per iniziare, seleziona l'immagine da modellare in 3D , regola l'origine, la scala, i materiali e quindi esporta il modello in "Unità". Inoltre, tutto questo viene configurato fino al raggiungimento del risultato da utilizzare. La prossima cosa è aggiungere l'immagine di riferimento in Blender, premiamo "1" della tastiera numerica per posizionare la vista frontale e premiamo "Shift", carichiamo l'immagine di riferimento, per questo, è importante posizionare la vista in modalità frontale perché in caso contrario l'immagine potrebbe apparire orientata in una direzione strana.

        Per continuare, andiamo alla scheda "Immagine", attiviamo lo strumento "Alpha", dovrai abbassare un po' il trasferimento per vedere attraverso l'immagine. Premiamo la lettera "G" per spostarla nello spazio e poi premiamo la "Z" per restringere l'asse di movimento in direzione verticale.

        Leggi  Come ridimensionare l'immagine senza perdere la qualità online

        Detto questo, uno dei due lati del pezzo va preso come riferimento, per creare il modello premiamo "Shift" e aggiungiamo un cilindro, in questa scheda bisogna scegliere il numero di vertici in base alla precisione che si vuole. Per fare ciò, premiamo la lettera "Z" e viene attivata la "Modalità Wifen", che viene utilizzata per vedere attraverso il modello. Si ridimensiona con la lettera "S" ed entriamo in "Edit Mode" , selezioniamo i vertici con "Alt" e cliccando su "Edge" visualizziamo tutti i vertici collegati dell'immagine, andiamo alla voce "Item " tab. le coordinate globali e nella componente “Z” della posizione. Quindi viene scritto "0" in modo che tutti i vertici abbiano altezza zero. Inoltre, seleziona i vertici sopra e premi il tasto "G", la direzione in "Z" è limitata e vengono ridimensionati.

        Infatti con la lettera "E" si crea un ostacolo accomodando i vertici. Quindi crea più ostacoli e trova la forma principale del modello. Inizi ad aggiungere dettagli con il controllo "R" e crei quelli che vengono chiamati gelux, che sono nuove suddivisioni nella geometria.

        Inoltre, puoi premere la lettera "E" per trovare maggiore precisione nella geometria dell'immagine , vengono aggiunti i "loop" dove sono necessari nuovi dettagli, il ciclo viene selezionato e premiamo la lettera "G", con esso, il loop Può essere spostato nello spazio, ma se si tocca nuovamente la lettera "G" quel loop si sposterà secondo la geometria.

        Iniziamo a lavorare con la parte interna dell'immagine e andiamo in modalità "Edition", facciamo clic con il tasto destro sul modello e posizioniamo "Shift Mut" per levigare le facce e creare l'interno dell'immagine, premiamo la lettera "E" per creare una nuova ostruzione, ma fare clic con il tasto destro in modo che quell'ostruzione rimanga nello stesso punto, premere la lettera "S" e quindi diminuire le dimensioni a seconda dello spessore che vogliamo che abbia.

        Andiamo alla vista frontale e impostiamo la modalità "Wifen" per creare una nuova ostruzione nell'immagine e abbinare le misurazioni. Tutti i parametri come origine, materiali e dimensioni sono regolati in "Blender", questo viene fatto in modalità "Edition". Infine si specificano le misure e si applicano tutte le trasformazioni alle scale con “Ctrl + A”, il modello 3D viene portato nella cartella Excel , quindi, viene posizionato sulla scena, tasto destro per estrarlo dal prefabbricato, scegli una cartella e salva il documento con il nome che preferisci.

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

        Go up

        Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni