Come aggiornare Raspberry Pi all'ultima versione con Raspbian? Molto facile!

Marzo 10, 2022

Gli utenti di questo sistema operativo vogliono sempre tenersi aggiornati e sono costantemente alla ricerca di modi per aggiornare Raspberry Pi all'ultima versione. Anche se avere un computer in miniatura sembra un cliché che possiamo vedere solo nei film, Raspberry Pi lo rende possibile.

Si tratta di un modello annunciato a metà del 2012 ed è destinato a chi è appassionato del mondo dell'informatica.

Come aggiornare Raspberry Pi all'ultima versione con Raspbian? - Molto facile

Come altri computer, è in grado di svolgere attività ed eseguire contenuti attraverso una scheda più piccola del palmo della tua mano .

Come qualsiasi altro dispositivo, durante la sua creazione sono stati annunciati miglioramenti, nuove funzionalità e aggiustamenti che richiedono un aggiornamento per installarli nel sistema.

Ci sono molte funzioni che puoi dare al tuo computer Raspberry Pi, una delle più popolari tra i giocatori è quella di poterlo trasformare in una console portatile.

    Índice

      Tutorial per l'aggiornamento all'ultima versione di Raspberry Pi

      Quando si parla di Raspbian, ci si riferisce al sistema operativo di cui dispone questo piccolo computer, basato sui principi e sui comandi di Linux.

      È caratterizzato dall'essere open source, in modo che l'utente possa modellare il contenuto e lo sviluppo del computer a proprio piacimento.

      Requisiti per scaricare e installare gli aggiornamenti

      Chiaramente, l'importante è avere una delle versioni di Raspberry Pi che contiene una scheda di memoria microSD con almeno 4 GB di spazio disponibile per archiviare, anche se è preferibile una più grande per il backup delle informazioni.

      Dovrai anche essere vicino a una fonte di alimentazione che abbia una connessione micro-USB e un cavo HDMI per visualizzare il procedimento in televisione.

      Leggi  Come modificare il numero di telefono del mio account Microsoft in Windows 10

      Come ultimo requisito per aggiornare questa scheda all'ultima versione, è necessario essere connessi a Internet.

      Per iniziare, accedi alla console dei comandi come utente principale della board e procedi inserendo la seguente riga: “ sudo apt-get –y update ”.

      Con questo comando indicherai la richiesta di repository della tua scheda, ovvero aggiornerai il contenuto delle offerte a sua disposizione. In questa riga viene aggiunta la “ -y ” per applicare un “ ” come risposta automatica alla richiesta di aggiornamenti.

      Una volta che il contenuto è stato aggiornato, dovresti reinserire il comando " sudo apt-get –y update " e lasciare che inizi ad aggiornare i programmi all'ultima versione.

      La velocità di questa procedura dipenderà dalla qualità della tua connessione Internet, quindi si consiglia di avere pazienza.

      Al termine, digita " uname –r " nella console dei comandi per verificare il numero di versione del kernel installato.

      Da questo momento in poi, inizierai ad aggiornare la tua scheda Raspberry Pi all'ultima versione, cosa che otterrai inserendo il comando " sudo rpi-update ".

      Automaticamente, sullo schermo verrà visualizzato l'accesso a GitHub per studiare i contenuti disponibili nel catalogo e quindi scaricare/installare le ultime versioni.

      Ognuna di queste cose sarà archiviata nella tua memoria interna. Alla fine, devi solo riavviare il piccolo computer per poter applicare le modifiche scaricate.

      Se lo desideri, puoi reinserire il comando " uname –r " per verificare la versione di Raspbian che hai installato.

      Gestisci l'aggiornamento del tuo Raspberry Pi all'ultima versione tramite Linux!

      Un'altra opzione per mantenere la tua scheda costantemente aggiornata è tramite il terminale Linux , in locale o collegato direttamente al desktop.

      Leggi  Come ritagliare lo sfondo di un'immagine utilizzando l'effetto lente in Corel DRAW

      Utilizzando i seguenti comandi e collegati a Internet, digitare le seguenti righe:

      Ognuno deve iniziare con la frase " sudo apt ", seguita dal comando da eseguire. In questa stessa sequenza devi inserirlo.

      • aggiornamento ”.
      • dist-upgrade ”.
      • pulito ”.
      • " riavvia ".

      Come nel metodo precedente, sarà necessario riavviare il dispositivo al termine per applicare le modifiche installate.

      In questi due modi puoi mantenere installate le ultime versioni di questa scheda, per goderti e ottenere il massimo da Raspberry Pi.

      L'ultimo aggiornamento più noto e popolare per Raspberry Pi è Raspbian Buster, questo nuovo aggiornamento porta con sé molti miglioramenti come. Ad esempio, poter gestire 2 monitor contemporaneamente; puoi ottenere questo aggiornamento senza preoccuparti di perdere i tuoi vecchi dati.

      Una volta che sei riuscito ad aggiornare il tuo computer Raspberry Pi, devi solo trovare come installare il sistema operativo di tua scelta.

      Se sei un fan dei computer e ne hai una vasta conoscenza, sicuramente il Raspberry Pi sarà una scelta interessante per te; Ma se desideri maggiori informazioni su ciò che è sul mercato, è importante sapere quali sono i migliori tipi di schede madri per computer.

      Lascia un commento

      Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

      Go up

      Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni