Come aggiornare facilmente tutte le tue app automaticamente su Android (esempio)

Ottobre 27, 2020

Molti di noi hanno un gran numero di applicazioni installate sul nostro telefono cellulare, tablet o qualsiasi dispositivo con questo sistema operativo. Ed è questo, Android fornisce un mezzo semplice per acquisire applicazioni di qualità: il famoso Play Store .

Ma, avendo una tale densità di app, potrebbe essere molto noioso aggiornarle manualmente, quindi in questo tutorial ti mostreremo come aggiornare automaticamente tutte le tue app su Android .

Sfortunatamente, se il tuo smartphone (smartphone) funziona con un altro sistema operativo, diverso da Android, non sarai in grado di aggiornare automaticamente allo stesso modo. Non scoraggiarti, sicuramente c'è un modo per ottenerlo. Puoi leggere questa guida per vedere se ci sono elementi analoghi nel tuo sistema operativo , per aiutarti a trovare l'opzione corretta.

Va notato che potrebbero esserci piccole variazioni a seconda della versione di Android che il tuo dispositivo ha. Il concetto generale sarà sempre lo stesso, quindi non dovresti avere problemi. Vedrai che sarà soddisfacente, che tutte le tue applicazioni verranno aggiornate facendo qualcosa di così semplice .

Il motivo per cui vuoi avere le applicazioni nella loro ultima versione è abbastanza evidente. Quando vengono create nuove versioni di un programma, i suoi sviluppatori correggono (correggono) gli errori che hanno presentato.

Anche l'utilizzo della memoria è ottimizzato, vengono aggiunte nuove funzionalità e molti piccoli dettagli vengono perfezionati. Il tutto con l'obiettivo che l'esperienza dell'utente, durante l'utilizzo delle applicazioni, sia la migliore possibile.

Índice

    Cos'è un'applicazione su Android?

    Per cominciare, parliamo un po 'di Android. Di sicuro sai che si tratta di un sistema operativo sviluppato da Google . Progettato per funzionare su dispositivi con touch screen; che si tratti di smartphone, tablet, orologi intelligenti, televisori e persino automobili. Con il quale, puoi avere applicazioni in uno qualsiasi degli artefatti precedenti.

    Leggi  Come creare il mio modulo utente in Excel (esempio)

    Le applicazioni sono programmi per computer progettati per dispositivi mobili. Con cui puoi divertirti con giochi o attività ricreative, svolgere attività professionali e lavorative, ricevere informazioni e molte, molte altre cose.

    Android è molto facile da acquisire molte applicazioni, come abbiamo detto prima, grazie al suo Play Store. Che non è altro che un'app, già inclusa nei dispositivi Android, e che funziona come una libreria per altre applicazioni .

    Cioè ti permette di fare una ricerca tra i programmi disponibili, e di acquistarli sul tuo dispositivo, gratuitamente oa pagamento (dipende dagli sviluppatori dell'App).

    Come aggiornare automaticamente tutte le tue app su Android?

    Questa operazione non è difficile, a patto che tu sappia come gestire correttamente il tuo dispositivo Android e presti attenzione alla procedura. Quindi non preoccuparti, chiunque può aggiornare le proprie app automaticamente, facilmente.

    Quello che dovresti fare è cercare l'icona del Play Store nel menu del tuo cellulare . È un simbolo triangolare, che punta a destra e con i colori di Google . Quando trovi l'applicazione, dovrai eseguirla.

    Una volta all'interno del Google Store, devi far scorrere delicatamente il dito sullo schermo del telefono, da sinistra a destra. Quindi, verrà visualizzato un menu con varie opzioni. Tra questi, premerai quello che dice Le mie app e giochi .

    Ora vedrai un elenco con tutte le tue applicazioni e verrà indicato quando una di esse ha un aggiornamento in sospeso. Tutto quello che devi fare è selezionare l'opzione " Aggiorna tutte le applicazioni " (il testo può variare a seconda di alcuni fattori, ma dovrebbe essere qualcosa di simile a quello).

    Ora non resta che attendere che tutti gli aggiornamenti abbiano luogo. Ricorda che il processo richiederà un po 'di tempo ed è meglio farlo utilizzando Internet da casa , non i dati mobili. È inoltre necessario essere consapevoli di avere sufficiente memoria disponibile.

    Leggi  Cosa chiedere quando si acquista un appartamento o una casa per la prima volta? (Esempio)

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni