Che cos'è l'errore proibito 403 e come risolverlo? - Veloce e facile

Giugno 18, 2021

Quando i webmaster sanno cos'è e come funziona un web server , capiscono perfettamente che l'errore 403 vietato è uno dei problemi più frequenti. Tuttavia, nel caso in cui non sei stato in grado di trovare una soluzione, ti consigliamo di leggere questo articolo con il quale imparerai Qual è l'errore proibito 403 e come risolverlo? - Veloce e facile

Come disattivare o eliminare un sito Web in CPanel - Facile e veloce

Índice

    Qual è l'errore proibito 403?

    L'errore 403 vietato o "Proibito" è un codice di stato che si verifica quando un server web si rifiuta di consentire l'azione richiesta da un client di un servizio o di un sito web. Pertanto, impedisce al visitatore di accedere a una pagina che tenta di aprire dal browser.

    Cause dell'errore 403 proibite

    L'errore 4003 vietato si verifica quando il client non dispone dell'autorizzazione per accedere a un indirizzo Web perché è vietato. Le cause possono includere un problema con i cookie del browser, l'errata digitazione dell'URL o un crash causato da mod_security che è stato attivato sul PC per prevenire attacchi al sistema.

    Che cos'è l'errore 403 proibito e come risolverlo? - Veloce e facile

    Se stai tentando di accedere a una pagina web e viene visualizzato l' errore 403 vietato , dovresti sapere che questo errore non deriva da un errore nel server ma piuttosto che il problema è stato causato dalla richiesta negata al client. Per questo motivo, ti consigliamo di seguire i passaggi indicati di seguito.

    Controlla se la pagina web contiene un URL limitato

    Il sito Web a cui si desidera accedere potrebbe contenere un URL limitato . Questo di solito accade quando il client cerca di entrare in una directory senza un indice o vietato dall'amministratore.

    Leggi  Come attivare o creare un avviso in spagnolo di Google Alert - Passo dopo passo

    Aggiorna la pagina nel browser web

    Una soluzione all'errore 403 proibito può essere un semplice aggiornamento del browser web . Per fare ciò, premi il tasto "F5" o fai clic sul pulsante "Aggiorna" che si trova nella barra degli indirizzi del browser. Se il problema non viene risolto, procedere al passaggio successivo.

    Controlla il file di avvio

    Se sei un amministratore di un sito web, ti consigliamo di assicurarti di aver caricato il file "index" nella directory home. Per ottenere ciò, accedi al pannello di controllo e individua il file manager o utilizza FTP se hai accesso a questa risorsa. Se ancora non sai cos'è un server FTP ea cosa serve , ti invitiamo ad approfondire questo argomento in modo da poter sfruttare questa risorsa.

    Il file .htaccess

    .htaccess è un file di configurazione del server che consente di modificare le impostazioni del server Web Apache. In genere, questo file è nascosto. Tuttavia, con il file manager "Hostinger", troverai .htaccess per impostazione predefinita. A volte l'errore 403 è causato da un file .htaccess danneggiato e quindi deve essere verificato.

    Usa CPanel per verificare il file .htaccess

    Se utilizzi un hosting con cPanel, puoi accedere al pannello di controllo dell'hosting tramite “File Manager”. Entra in cPanel e apri il file manager. Quindi, vai alla cartella public_html e individua il file .htaccess. Se non puoi, vai su "Impostazioni" e abilita "Mostra file nascosti".

    Una volta ottenuto il file .htaccess, scaricalo per un backup. Quindi elimina .htaccess e prova ad accedere alla tua pagina web. Se l'errore viene corretto significa che questo file è stato danneggiato.

    Leggi  Come creare un'accademia o una piattaforma di corsi online in Wordpress

    Genera un nuovo file .htaccess

    Entra nel pannello della piattaforma che utilizzi per gestire i tuoi contenuti e seleziona "Impostazioni". Lì, vai su "Link permanenti" . Quindi, premi il pulsante "Salva modifiche". Questo processo creerà un nuovo file .htaccess sulla tua pagina web. Se si verifica ancora l'errore 403 vietato, continuare con il passaggio successivo.

    Reimposta i permessi di file e cartelle

    L'errore 403 vietato può essere causato da autorizzazioni errate per le cartelle e i file. Per correggere questo problema è necessario accedere al pannello di controllo e selezionare la sezione "Ripara file" dello strumento "Hosting". Inoltre, puoi scegliere di disattivare o eliminare il sito web da CPanel nel caso tu preferisca effettuare tale gestione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni