Che cos'è e come utilizzare il filtro Fluidifica in Photoshop? - Facile e veloce (esempio)

Gennaio 18, 2021

Hai, tra le tue applicazioni per PC, il programma Adobe Photoshop e vuoi ottenere il massimo dalla sua galleria di strumenti . Bene, sei arrivato al posto ideale, qui ti spiegheremo cos'è e come si usa il filtro liquefatto in Photoshop? E quali vantaggi avrai quando utilizzi questo strumento sulle tue foto e immagini, con l'aiuto dell'applicazione Adobe Photoshop.

Índice

    Cos'è il filtro liquefatto?

    È uno strumento di Photoshop che ti consente di gonfiare, sgonfiare, riflettere, tirare, ruotare o spingere qualsiasi parte dell'immagine. Effettuando queste distorsioni nell'immagine, puoi darle una messa a fuoco drastica o sottile , rendendo il filtro liquefatto uno strumento straordinario per creare o ritagliare.

    Come si usa il filtro liquefatto?

    Per utilizzare la barra degli strumenti di Photoshop e ottenere il massimo da strumenti come "filtro per liquefazione" , è necessario seguire questi passaggi.

    • Per prima cosa dovremo scegliere un livello con le informazioni.
    • Quindi possiamo usare il seguente comando, CTRL + MAIUSC + X.
    • Oppure puoi accedere al livello selezionando menu in alto > filtri> liquefazione.
    • Quando lo strumento si apre, apparirà una nuova finestra con l'interfaccia in basso.
    • Quando guardiamo il lato sinistro, vedremo una barra degli strumenti.
    • E sul lato destro troveremo le opzioni di filtro generali.

    Strumenti di correzione di Photoshop

    Successivamente, analizzeremo a cosa serve Photoshop e quali sono i suoi strumenti che ti aiuteranno nella correzione delle immagini .

    • Pennelli: ti danno la possibilità di regolare lo spessore e la pressione delle pennellate, la densità dell'effetto e la velocità del pennello.
    • Mesh: Per il ritocco, quando lo attiviamo nel "menu Visualizza opzioni" vedremo le distorsioni che abbiamo realizzato, con una griglia. Salvando la griglia, possiamo applicare il filtro frullato, se dobbiamo correggere qualcosa in fotocomposizioni.
    • Maschera: forma maschere congelate dalle maschere di livello.
    • Vista: ha 3 sezioni:
    1. Controllare guardando le guide Canvas originali, come ad esempio: visualizzare l'immagine liquefatta , osservare il livello dietro di essa, attivare o disattivare le trame di fusione e vedere le guide per identificare i volti.
    2. Controlla come vogliamo che appaia la maschera congelata.
    3. Contrasta con una sovrapposizione, per confrontare l'immagine con un livello specifico o su un'immagine pre-liquefatta.
    • Ricostruzione: quando lavoriamo con il filtro di liquefazione e selezioniamo "Ripristina tutto", l'immagine tornerà al suo stato originale. E se selezioniamo il pulsante "Ricostruisci", possiamo vedere se abbiamo superato la miscelazione e gradualmente tornare indietro.
    Leggi  Come mettere il testo dietro un'immagine, persone o oggetti con Photoshop

    Strumenti disponibili per la miscelazione

    Qui analizzeremo quali sono gli strumenti che ci aiutano a realizzare un buon frullato nell'immagine ea cosa servono.

    • Perfeziona: fornisce un tocco morbido agli effetti di fusione.
    • Deflate: è responsabile del trascinamento dei pixel circostanti verso il centro.
    • Gonfia: espande i pixel interpolati, che si trovano intorno all'epicentro.
    • Ricostruisci: ripristina le impostazioni di fusione finché l'immagine non torna al suo stato originale.
    • Warp: trascina i pixel in base alla direzione che diamo al cursore. Ti dà un grande impatto nell'epicentro dell'immagine e svanisce quando la freccia viene rimpicciolita.
    • Volto: ci aiuta a regolare i dettagli che troviamo sui volti secondo necessità.
    • Spingi a sinistra: trascina i pixel , dal centro verso il lato superiore del pennello. Dirigendolo a destra si sposteranno i pixel dal centro verso il lato inferiore. Se sposti la freccia verso l'alto, si sposterà dal punto iniziale a sinistra. E spostandolo verso il basso, l'epicentro si dirigerà a destra.
    • Maschera di scongelamento: consente di cancellare la maschera dal congelamento.
    • Fermo immagine: le aree dell'immagine selezionate non saranno influenzate dall'effetto di fusione.
    • Girandola a destra: sposta la mesh in base alle lancette dell'orologio e se selezioni il tasto ALT, contemporaneamente a questa opzione, ruoterà a sinistra.

    Con Photoshop puoi far volare la tua immaginazione e creare un effetto liquefatto nelle tue immagini , puoi persino creare facilmente l' effetto di dispersione delle particelle . Quindi sai già cos'è l'effetto liquefatto e come usarlo, quindi approfitta delle informazioni e lascia correre la tua immaginazione.

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni