Che cos'è e come aprire un file di estensione .AI senza Adobe Illustrator online?

Dicembre 23, 2020

L'estensione .AI è una di quelle della gamma di prodotti Adobe, la mano destra di chiunque voglia disegnare. In questo caso, è prodotto da uno degli strumenti che offre, chiamato Illustrator, che viene costantemente utilizzato dai grafici.

In idee generali, questo software illustrazione permette cr eation e modificare il contenuto, ma non così ricorrenti come altre estensioni di Adobe.

In relazione a ciò, a un certo punto potrebbe essere necessario visualizzare o modificare il progetto creato tramite questo programma, e si è lontani dal computer per completare l'attività.

Ecco perché sono stati creati altri tipi di programmi che possono aiutarti a fare piccole modifiche e anche estensioni che ti permetteranno di vedere il contenuto.

Índice

    In cosa consistono Adobe Illustrator e la sua estensione .AI?

    Come accennato in precedenza, è costituito da una versione del software Adobe che consente la creazione e la modifica della grafica vettoriale , dando loro la massima definizione possibile, anche quando la loro dimensione varia dopo il salvataggio.

    Attraverso il suo sistema di tele, è possibile creare immagini, dipinti e disegni che costituiscono un progetto che hai pianificato di realizzare.

    Sebbene, come in qualsiasi altro programma, i documenti possano essere salvati in qualsiasi tipo di formato, quelli di default sono quelli che definiscono le immagini (JPG e PNG).

    Quando il progetto è stato creato, ma è ancora in fase di sviluppo, il software lo memorizzerà automaticamente con l'estensione .AI .

    In questo modo, ogni volta che l'utente decide di aprire il file con questo formato, potrà vedere i dati che compongono l'immagine, come una serie di percorsi collegati.

    Sfortunatamente, per continuare a modificare da un altro spazio, vale la pena utilizzare l'installazione del programma o, in tal caso, utilizzare un'alternativa simile allo strumento.

    Leggi  Come impostare il conto alla rovescia o il timer nell'app del dispositivo Sonoff

    È possibile aprire un file .AI senza utilizzare Adobe Illustrator?

    Certo che si! Internet è una libreria infinita di conoscenze e contenuti di interesse, quindi ci sono diversi gruppi di sviluppatori che hanno dimostrato soluzioni semplici a questo tipo di situazione.

    Attualmente ci sono due modi per aprire questo tipo di documento, ma è direttamente correlato alla funzione che vuoi svolgere.

    Modifica tramite "Proprietà"

    Nel caso in cui meriti solo la visualizzazione del progetto (sia che sia completato o meno), puoi cambiare il formato in cui è stato salvato .

    In genere si consiglia di convertire il file in un'estensione più comune, in modo da non dover installare altri programmi per raggiungere il proprio obiettivo.

    Pertanto, per effettuare questa modifica è sufficiente fare clic con il pulsante destro del mouse sul documento e andare alla fine del menu a discesa, per fare clic su "Proprietà".

    Poiché queste istruzioni si basano sulla metodologia Windows, apparirà una piccola finestra che ti permetterà di cambiare l'estensione .AI in un formato JPG o PDF , a seconda delle tue preferenze. Dopo aver salvato le modifiche, devi solo aprire il documento per visualizzarlo.

    Visualizzazione e modifica tramite alternative

    Come accennato in precedenza, Internet ti consente di scegliere, quindi dipenderà solo dal metodo che soddisfa le tue esigenze.

    Uno degli strumenti principali e più consigliati è Inkscape di OfficeDocs , che come Adobe Illustrator, funziona come un editor grafico.

    Per poterlo utilizzare è sufficiente caricare l'estensione del file .AI sul cloud e poi importarlo nel programma, in modo che possa essere aperto e modificato senza problemi.

    Tuttavia, puoi anche ottenere la comodità di fare entrambi gli aspetti tramite il tuo cellulare più vicino è Android o iOS, entrambi hanno nei loro negozi digitali l' applicazione di Autodesk SketchBook .

    Leggi  Come aggiungere un calendario mensile a una pubblicazione in Microsoft Publisher

    Dal momento che manipolare l'estensione Adobe non è difficile in questi giorni, assicurarti di poter aprire il tuo progetto indipendentemente dalla situazione in cui ti trovi è un vero sollievo.

    Che si tratti di pagine Internet o di applicazioni di accesso rapido tramite il telefono cellulare, le alternative sono a portata di mano per offrirti qualità di editing .

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Go up

    Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza sul web. Se continui ad utilizzare questo sito, lo assumeremo Maggiori informazioni